Cosa fare di giorno e di sera

Week End 14-15 luglio a Firenze e in Toscana: spettacoli, eventi, mostre

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

FIRENZE

Soundride Isolotto con Tempo Reale – Domenica 15 alle 10 c’è Soundride Isolotto, percorso in bicicletta di ascolto e riflessione sul paesaggio sonoro (80’). Ideazione e conduzione di Francesco Giomi / Tempo Reale. Scoprire e valorizzare un luogo attraverso il suono: è l’elemento portante del percorso guidato in bicicletta dalla Palazzina dell’Indiano al Giardino delle Erbacce in piazza dei Tigli all’Isolotto. Partecipazione gratuita, ma è consigliata la prenotazione. Informazioni su www.virgiliosieni.it

Sulle ciclabili con InQuantoTeatro – Sabato 14 e domenica 15 inQuanto teatro porterà il pubblico ad esplorare alcuni dei luoghi più inattesi della nostra città seguendo le rive del fiume con con mArgine, una biciclettata teatrale con alla guida il comico toscano Massimiliano Galligani. Sarà un viaggio nello spazio ma anche nel tempo. Esploreremo le sfumature di un concetto, il margine, ma anche la bellezza di un luogo, l’argine dell’Arno. Partenza ore 19 da piazza dell’Isolotto, arrivo ore 20.30 Piazzale Kennedy – Parco delle Cascine. La performance di danza si terrà in Piazzale Kennedy – Parco delle Cascine alle 20.15. Lo spettacolo itinerante è gratuito e aperto a tutti. È possibile anche solo assistere alla performance. Per informazioni: tel. 338 7762875.

Vecchie Glorie del Calcio Storico e Pompieri contro il bullismo – Sabato 14 luglio alle ore 21 alla Spiaggia di piazza Poggi a Firenze, si giocherà una partita di Calcio Storico Fiorentino  fra le Vecchie Glorie del Calcio Storico e i Pompieri di Firenze, il ricavato della serata sarà devoluto all’A.I.L. Sezione Provinciale di Firenze (Associazione Italiana contro le leucemie, linfomi e mielomi). Tema di questa seconda edizione è il bullismo: magnifico messere della partita è il quindicenne di Scarperia David Fabbri, fin dalle elementari vessato dai propri coetanei a causa di un problema di dislessia, ma che ha trovato il coraggio di fare un video denuncia. Ore 20.30 Raduno e partenza del Corteo della Repubblica Fiorentina con al seguito i calcianti, presso il Palagio di Parte Guelfa. (partenza), Via Porta Rossa, Via Caligola, Via Ialuronico Vacchereccia, P.zza della Signoria, Via della Ninna, Corso dei Tintori, Via dei Benci, Ponte alle Grazie, Lungarno Serristori, Lungarno Cellini, Piazza Poggi; ore 21 Inizio partita. Info VVF Firenze Ovest 055 7877777 e AIL 055 4364273.

All Star Game – Al piazzale Michelangelo sabato 14 e domenica 15 ultimi giorni dell’All Star Game Firenze, che quest’anno raddoppia. Non solo basket ma anche volley per una settimana di sport e tradizioni popolari: un evento che mette insieme i colori di Firenze e il grande spettacolo.

Quinto elemento canta al Paradiso – La seconda tappa di una minirassegna estiva a cura del ContempoArtEnsemble sarà domenica 15 nella zona di Badia a Ripoli, nel Quartiere 3, fuori dai consueti itinerari turistici, per scoprire una piccola gemma d’arte: la Cappella di Santa Maria e Santa Brigida al Paradiso, che, dopo vicende alterne, oggi ci si presenta come un bellissimo esempio di chiesa romanica con alcune opere d’arte ragguardevoli quali l’affresco del Paradiso. In questo luogo così suggestivo potremo ascoltare il Quinto Elemento, un quintetto vocale a cappella formato da cinque soliste toscane (Irene Giuliani, Mya Fracassini, Elisa Mini, Paola Rovai, Stefania Scarinzi) provenienti da mondi musicali diversi ma accomunate dalla grande passione per il suono della voce umana. Tutti i concerti iniziano alle ore 21. Ingresso libero su prenotazione. Info: 348 9355728 www.contempoartensemble.com  www.estatefiorentina.it

Chiostro grande di Santa Maria NovellaFlorence Dance Performing Arts Festival – Nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella sabato 14 alle 21.30 Yanina Bassi Con Lucas Ameijeiras & Company con Tango Florido. Novella Tango  L’atipica Mocata. Tango argentino da ascoltare, sentire, ballare. Segue Milonga con musicalizador (intero 25 / Rid. 20 / 15 / 10). Domenica 15 alle 21 c’è «Anima Mundi», oratorio composto nel 1999 da Claudio Fabi su testi di Carmen Fernandez, con l’Orchestra da Camera Fiorentina diretta dallo stesso Fabi, cui si aggiunge il coro Società Corale Giacomo Puccini diretto da Walter Marsili; voci soliste Mattia Braghero, Beatrice Innocenti, Giulia Vestri, Jampa Capolongo (intero 20 / Rid. 15 / 5; Informazioni e prenotazioni 055-783374 – www.orchestrafiorentina.itinfo@orchestrafiorentina.it). 

Nuovo Cinema Puccini Garden – Nel Cortile della Ciminiera alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine 33) c’è Nuovo Cinema Puccini Garden, con spettacoli dal vivo, oltre che film; tutto a ingresso libero. Sabato 14 alle 18 «Il giardino del re» con i Pupi di Stac. Antologia di storie, fiabe e filastrocche narrate, cantate e burattinate dal vivo. Alle 21.30 film «Il concerto» di Radu Mihaileanu (120’). Un osannato direttore dell’orchestra Bolshoi di Mosca viene allontanato in epoca comunista per essersi rifiutato di licenziare i musicisti ebrei. 25 anni dopo si riscatterà usurpando l’ingaggio per un tour a Parigi al posto dell’orchestra ufficiale, insieme ad un improbabile gruppo di anziani musicisti. Domenica 15 alle 21.30 «L’imbalsamatore» di Matteo Garrone (101’).

Qi Gong – Nel Prato del Quercione alle Cascine sabato 14 luglio alle 10.30 dimostrazione di Qi Gong.

Spazi estivi – Al Flower di Piazzale Michelangelo domenica 15 alle 21.15 musica dal vivo per Sunday Jazz. Al Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi; ; info e prenotazioni 333 9119535) sabato 14 alle 21.30 concerto del trio formato da Francesco Raniero (voce e chitarra acustica), Michele Vitulli (Chapman Stick) e Vincenzo Genovese (Fender Rhodes) che presenta “Note d’autore”: un viaggio nella canzone d’autore italiana. Domenica 15 alle 17 finale dei Mondiali (che si vedono anche alla Spiaggia sull’Arno di Piazza Poggi). Alle 21.30 La Milonga del Fiorino a cura di Tango Florido: musica in tandas y cortinas, pedana in legno, ingresso libero. È richiesto il rispetto della ronda e delle altre coppie in pista. Info: 347 6596066. È riaperto anche il Giardino dell’ArteCultura dentro il Giardino dell’Orticultura.

Cinema all’aperto – Nel Piazzale degli Uffizi, per «Apriti Cinema» ogni sera alle 22 film gratis sul patrimonio storico-artistico internazionale, titoli dedicati a tutta la famiglia, grandi classici e un omaggio alla Liberazione. Sono riaperte anche le tradizionali arene estive: l’Arena di Marte in Viale Paoli, Esterno Notte al Poggetto (via M. Mercati 24b), l’Arena Cinema di Castello (Via Reginaldo Giuliani, 374), il Chiardiluna (Via Monte Oliveto, 1).

Mostre – A Palazzo Strozzi c’è «Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano»: viaggio tra arte, politica e società nell’Italia tra gli anni Cinquanta e il periodo della contestazione del Sessantotto attraverso ottanta opere di artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Mario Merz e Michelangelo Pistoletto. L’esposizione, a cura di Luca Massimo Barbero, riunisce opere emblematiche del fermento culturale italiano del secondo Dopoguerra, gli anni del cosiddetto “miracolo economico”. Fino al 22 luglio. Biglietti: intero € 12, ridotto € 9,50, scuole € 4. Info: +39 055 2645155 info@palazzostrozzi.org, http://www.palazzostrozzi.org

Il celebre vaso in ottone con la firma del Saladino, un immenso tappeto mamelucco di oltre 12 metri cucito nel 1500, una vera e propria giraffa impagliata, donata dal viceré egizio nell’Ottocento al granduca Leopoldo: sono solo alcune delle centinaia di pezzi da collezione in mostra nell’ambito di Islam e Firenze. Arte e collezionismo dai Medici al Novecento, allestita nel capoluogo toscano negli spazi di Uffizi e museo del Bargello (con una ‘estensione’ documentaria alla Biblioteca nazionale) dal 22 giugno al 23 settembre 2018. Curata da Giovanni Curatola, ha richiesto oltre due anni di studi ed approfondimenti ed arricchita da numerosi prestiti internazionali dal Louvre di Parigi, dal Metropolitan Museum di New York, dal British di Londra e da gallerie di svariati paesi tra i quali anche il Kuwait.

A Palazzo Pitti fino al 29 luglio c’è «Incontri miracolosi: Pontormo dal disegno alla pittura». La mostra, pensata e realizzata insieme al Paul Getty Museum di Los Angeles e al Morgan Library & Museum di New York, presenta una serie di opere importanti, compreso il celebre Alabardiere del Getty Museum di Los Angeles, che torna in Italia dopo circa 30 anni.

La Sala della Musica del Complesso di San Firenze (Fondazione Zeffirelli) ospita dal 28 maggio al 31 luglio 2018 la mostra “Un nuovo volo su Solaris”, promossa dal Museo Anatolij Zverev di Mosca (Museo AZ) e dalla Fondazione Franco Zeffirelli e ispirata al film del regista Andrej Tarkovski dei primi anni Settanta del Novecento.  A livello associativo, il progetto rappresenta un connubio tra il capolavoro del grande regista russo e alcune opere pittoriche, grafiche e scultoree degli artisti anticonformisti russi provenienti dalla collezione del Museo AZ e dalla collezione privata di Natalia Opaleva, direttore generale del museo moscovita nonché produttrice della mostra.  “Un nuovo volo su Solaris” – ideato e curato da Polina Lobačevskaja – costituisce il finale della trilogia di esposizioni le cui prime due parti, ispirate rispettivamente ai film di Tarkovskij Stalker e Andrej Rublev, sono state presentate nel Museo AZ di Mosca nel 2016 e nel 2017.

Come ogni anno dal 2013 per l’estate il Forte di Belvedere ci sono mostre di grandi artisti internazionali. Quest’anno tocca a “Gong” di Eliseo Mattiacci.

Al Museo Stibbert (via Stibbert, 26) c’è la mostra «Conviti e banchetti. L’arte di imbandire le mense». Fino al 6 gennaio 2019.

A Villa Bardini dal 15 giugno al 16 settembre in mostra i bellissimi scatti del fotografo e fotoreporter statunitense Steve Mc Curry.

Dieci secoli di storia, tra artigianato, commerci internazionali e trasformazioni culturali nella più grande mostra sulla ceramica mai realizzata in Italia, «Pisa città della ceramica. Mille anni di economia e d’arte, dalle importazioni mediterranee alle creazioni contemporanee». Fino al 5 novembre, in quattro sedi espositive principali (San Michele degli Scalzi, Palazzo Blu, Camera di Commercio di Pisa, Museo Nazionale di San Matteo); giorno di chiusura per tutte le sedi: lunedì. SMS: da maggio a luglio e da settembre a novembre – martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00; il mercoledì e il venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00; il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura). Nel mese di agosto aperto sabato e domenica dalle 18:00 alle 22:00. Camera di Commercio: aperta a partire dal 1° giugno 2018; da martedì a sabato, con orari in via di definizione. Museo Nazionale di San Matteo: feriali: 8:30 – 19:30; festivi: 8:30 – 13:30 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura) Per informazioni 050 541865, pm-os.museosanmatteo@beniculturali.it Palazzo Blu: dal martedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura). Chiuso nel mese di agosto.  Per informazioni 050 220.46.50; info@palazzoblu.it Info e programma completo: www.pisacittaceramica.it

Al Lu.C.C.A. Lounge&Underground (Palazzo Boccella , via della Fratta 36, Lucca) dal 23 giugno (ore 17) al 16 agosto c’è la mostra di dipinti di Pasquale Celona «La luce oltre». Orario: da martedì a domenica 10-19, chiuso lunedì. Ingresso libero. 14 dipinti di Celona che bene rappresentano la parabola dell’artista dagli anni Ottanta del Novecento sino a oggi. Non a caso, infatti, in mostra appare anche la Bagnante, opera che fu selezionata da Vittorio Sgarbi per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia nel 2011.

In occasione della della 3a edizione della Collector’s night di Pietrasanta, Sabato 7 luglio entra nel vivo la stagione espositiva della Galleria Susanna Orlando di via Stagio Stagi, con il vernissage della mostra personale site-specific Giacomo Piussi | Camere con vista a cura di Ivan Quaroni. Fino al 15 agosto.

Spazi estivi – Al Flower di Piazzale Michelangelo domenica 8 alle 21.15 musica dal vivo per Sunday Jazz. Al Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi; ; info e prenotazioni 333 9119535) sabato 7 si vedono le partite dei Mondiali alle 16 e alle 20. Domenica 8 La Milonga del Fiorino a cura di Tango Florido: musica in tandas y cortinas, pedana in legno, ingresso libero. È richiesto il rispetto della ronda e delle altre coppie in pista. Info: 347 6596066.

Cinema all’aperto – Nel Piazzale degli Uffizi, per «Apriti Cinema» ogni sera alle 22 film gratis sul patrimonio storico-artistico internazionale, titoli dedicati a tutta la famiglia, grandi classici e un omaggio alla Liberazione. Sono riaperte anche le tradizionali arene estive: l’Arena di Marte in Viale Paoli, Esterno Notte al Poggetto (via M. Mercati 24b), l’Arena Cinema di Castello (Via Reginaldo Giuliani, 374), il Chiardiluna (Via Monte Oliveto, 1).

Mostre – A Palazzo Strozzi c’è «Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano»: viaggio tra arte, politica e società nell’Italia tra gli anni Cinquanta e il periodo della contestazione del Sessantotto attraverso ottanta opere di artisti come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Alberto Burri, Emilio Vedova, Enrico Castellani, Piero Manzoni, Mario Schifano, Mario Merz e Michelangelo Pistoletto. L’esposizione, a cura di Luca Massimo Barbero, riunisce opere emblematiche del fermento culturale italiano del secondo Dopoguerra, gli anni del cosiddetto “miracolo economico”. Fino al 22 luglio. Biglietti: intero € 12, ridotto € 9,50, scuole € 4. Info: +39 055 2645155 info@palazzostrozzi.org, http://www.palazzostrozzi.org

Il celebre vaso in ottone con la firma del Saladino, un immenso tappeto mamelucco di oltre 12 metri cucito nel 1500, una vera e propria giraffa impagliata, donata dal viceré egizio nell’Ottocento al granduca Leopoldo: sono solo alcune delle centinaia di pezzi da collezione in mostra nell’ambito di Islam e Firenze. Arte e collezionismo dai Medici al Novecento, allestita nel capoluogo toscano negli spazi di Uffizi e museo del Bargello (con una ‘estensione’ documentaria alla Biblioteca nazionale) dal 22 giugno al 23 settembre 2018. Curata da Giovanni Curatola, ha richiesto oltre due anni di studi ed approfondimenti ed arricchita da numerosi prestiti internazionali dal Louvre di Parigi, dal Metropolitan Museum di New York, dal British di Londra e da gallerie di svariati paesi tra i quali anche il Kuwait.

A Palazzo Pitti fino al 29 luglio c’è «Incontri miracolosi: Pontormo dal disegno alla pittura». La mostra, pensata e realizzata insieme al Paul Getty Museum di Los Angeles e al Morgan Library & Museum di New York, presenta una serie di opere importanti, compreso il celebre Alabardiere del Getty Museum di Los Angeles, che torna in Italia dopo circa 30 anni.

La Sala della Musica del Complesso di San Firenze (Fondazione Zeffirelli) ospita dal 28 maggio al 31 luglio 2018 la mostra “Un nuovo volo su Solaris”, promossa dal Museo Anatolij Zverev di Mosca (Museo AZ) e dalla Fondazione Franco Zeffirelli e ispirata al film del regista Andrej Tarkovski dei primi anni Settanta del Novecento.  A livello associativo, il progetto rappresenta un connubio tra il capolavoro del grande regista russo e alcune opere pittoriche, grafiche e scultoree degli artisti anticonformisti russi provenienti dalla collezione del Museo AZ e dalla collezione privata di Natalia Opaleva, direttore generale del museo moscovita nonché produttrice della mostra.  “Un nuovo volo su Solaris” – ideato e curato da Polina Lobačevskaja – costituisce il finale della trilogia di esposizioni le cui prime due parti, ispirate rispettivamente ai film di Tarkovskij Stalker e Andrej Rublev, sono state presentate nel Museo AZ di Mosca nel 2016 e nel 2017.

Come ogni anno dal 2013 per l’estate il Forte di Belvedere ci sono mostre di grandi artisti internazionali. Quest’anno tocca a “Gong” di Eliseo Mattiacci.

Al Museo Stibbert (via Stibbert, 26) c’è la mostra «Conviti e banchetti. L’arte di imbandire le mense». Fino al 6 gennaio 2019.

A Villa Bardini dal 15 giugno al 16 settembre in mostra i bellissimi scatti del fotografo e fotoreporter statunitense Steve Mc Curry.

Dieci secoli di storia, tra artigianato, commerci internazionali e trasformazioni culturali nella più grande mostra sulla ceramica mai realizzata in Italia, «Pisa città della ceramica. Mille anni di economia e d’arte, dalle importazioni mediterranee alle creazioni contemporanee». Fino al 5 novembre, in quattro sedi espositive principali (San Michele degli Scalzi, Palazzo Blu, Camera di Commercio di Pisa, Museo Nazionale di San Matteo); giorno di chiusura per tutte le sedi: lunedì. SMS: da maggio a luglio e da settembre a novembre – martedì e giovedì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00; il mercoledì e il venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00; il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura). Nel mese di agosto aperto sabato e domenica dalle 18:00 alle 22:00. Camera di Commercio: aperta a partire dal 1° giugno 2018; da martedì a sabato, con orari in via di definizione. Museo Nazionale di San Matteo: feriali: 8:30 – 19:30; festivi: 8:30 – 13:30 (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura) Per informazioni 050 541865, pm-os.museosanmatteo@beniculturali.it Palazzo Blu: dal martedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 19:00 e il sabato e la domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso un’ora prima della chiusura). Chiuso nel mese di agosto.  Per informazioni 050 220.46.50; info@palazzoblu.it Info e programma completo: www.pisacittaceramica.it

Al Lu.C.C.A. Lounge&Underground (Palazzo Boccella , via della Fratta 36, Lucca) dal 23 giugno (ore 17) al 16 agosto c’è la mostra di dipinti di Pasquale Celona «La luce oltre». Orario: da martedì a domenica 10-19, chiuso lunedì. Ingresso libero. 14 dipinti di Celona che bene rappresentano la parabola dell’artista dagli anni Ottanta del Novecento sino a oggi. Non a caso, infatti, in mostra appare anche la Bagnante, opera che fu selezionata da Vittorio Sgarbi per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia nel 2011.

A Pietrasanta, alla Galleria Susanna Orlando di via Stagio Stagi, mostra personale site-specific Giacomo Piussi | Camere con vista a cura di Ivan Quaroni. Fino al 15 agosto.

SCANDICCI (FI)

Sarà Ginevra di Marco con la produzione dedicata a Luigi Tenco negli 80 anni dalla nascita, la protagonista del concerto di sabato 14 luglio alle 21.30 in piazza Matteotti a Scandicci per Open City. La co-produzione firmata Rinascimento 2.0 di Parma e NEM – Nuovi Eventi Musicali di Firenze vedrà sul palco Francesco Magnelli alle tastiere e arrangiamenti, Andrea Salvadori alle chitarre, quartetto d’archi dell’Orchestra da camera “I Nostri Tempi”. Trascrizioni e arrangiamenti degli archi dall’originale a cura di Marco Bucci L’evento fa parte dell’Estate firmata Nuovi Eventi Musicali (ingresso libero).

FIESOLE (FI)

Sabato 14 luglio 2018 alle 21.30 al Teatro Romano per l’Estate Fiesolana ci sono Marialy Pacheco (pianoforte) e Joo Kraus (tromba) in “Duets”.  Dalle parole di Marialy (la prima donna a vincere il prestigioso Montreaux Jazz Piano Competition e la prima pianista jazz del mondo ad essere nominata ufficialmente “Bösendorfer Artist”): “Questa combinazione unica crea un suono nuovo e fresco, il risultato della miscela fra musica tradizionale cubana, ritmi afro-cubani, jazz contemporaneo e sonorità dei migliori club d’Europa.” Joo Kraus nei primi anni Novanta ha fondato il famoso duo hip-hop “Tab Two” con il bassista Helmuth Hattler. Domenica 15 alle 21.30 c’è la cantante Simphiwe Dana. Con lei Themba Mokoena: chitarra, Tebogo Patience Sedumedi: basso, Thandi Ntuli: tastiere, Nozipho Mnguni: batteria, Nontobeko Luzipo: voce, Mercy Meruti: voce. Posto Unico € 15/13 + d.p. Info: 055 240397 –  Prevendite online www.eventimusicpool.it www.ticketone.itwww.boxofficetoscana.it

Sempre a Fiesole prima edizione del Festival Mescolanze sul tema dell’accoglienza con spettacoli teatrali, musicali, degustazioni e laboratori tra piazza Mino, Monte Ceceri e Terrazza della Casa del Popolo. Laboratori di pittura per bambini sabato 14 organizzati dall’Atelier Scuola d’Arte  Martenot e un Decameron Itinerante al tramonto con Ludovico Fededegni e il cantautore Gaetano Mongelli musicati da Daniele Galanti. Domenica 15 il programma inizia con degustazioni italo africane (ore 10, presso Terrazza della Casa del Popolo) e un corso di incisione per adulti nel pomeriggio tenuto da Tamara Ronci (dalle 18 nello spazio polivalente di Monte Ceceri). A seguire aperitivo itinerante al ritmo latino americano dei Puerto Sureño. In chiusura lo spettacolo di circo con il trapezista argentino Adriano Cangemi. Eventi gratuiti. Info e programmazione www.festivalmescolanze.it

PRATOLINO – VAGLIA (FI)

Alla Villa Demidoff, via Fiorentina 276, Pratolino (Vaglia – FI)  domenica 15 alle 19 Me/moire dei luoghi. Ideazione, coreografia e regia: Camilla Giani in collaborazione con Yumiko Yoshioka. Con: Silvia Bennet, Margherita Landi. Musiche originali di: Samantha Bertoldi, Alberto Gatti. Produzione: Compagnia Simona Bucci. Progetto di fusione tra la danza contemporanea e il Butoh (danza contemporanea/ espressionista giapponese) avviato nel 2015 dalla Compagnia Simona Bucci e che nasce dalla collaborazione tra la nota coreografa giapponese Yumiko Yoshioka e la danzatrice e regista italiana Camilla Giani.Ingresso libero.

SIGNA (FI)

Torna, dopo il successo della scorsa edizione, BeerRenai dal 5 luglio al 5 agosto nel parco dei Renai a Signa: ogni giorno un concerto o uno spettacolo, mercatini, fiere, raduni d’auto d’epoca e di moto.

CERTALDO (FI)

A Certaldo Alto sabato e domenica c’è Mercantia, con l’idea poetica Tra la terra e il cielo.  Superata la soglia della 30esima edizione, il Festival che più di ogni altro ha fatto conoscere il teatro di strada in Italia, si rinnova in apertura del quarto decennio e da Festival internazionale del teatro di strada con la 31° edizione Tra la terra e il cielo diventa Festival internazionale del Quarto Teatro. Info mercantiacertaldo.it

MASSARELLA – FUCECCHIO (FI)

Per due fine settimana, da giovedì 12 a domenica 15 e da giovedì 19 a domenica 22 luglio, in piazza 23 agosto a Massarella di Fucecchio – tra Firenze e Pisa – c’è La sagra della zuppa: grazie al Gruppo Spontaneo di Iniziativa Contrada Massarella si rinnova così la collaborazione tra un evento pop-conviviale in vita da appena 48 anni e il Reality Bites Festival. Sabato 14 luglio Francesco De Leo e Cimini in concerto. Già front-man dell’Officina della Camomilla, Francesco De Leo naviga in acque dream-pop e storie surreali. Domenica 15 Lemandorle e Postino. Info www.contradamassarella.it

PISTOIA

È il week end clou di Pistoia Blues: in cartellone sabato 14 dalle 19 Steve Hackett + The Watch + Predarubia + La fabbrica dell’assoluto; domenica 15 Mark Lanegan Band Supersonic Blues Machine feat. Billy F. Gibbons + Casablanca + Seraphic Eyes; coda del festival il 16 luglio con Gianna Nannini. I concerti si svolgono in piazza Duomo, a dieci minuti dalla stazione ferroviaria. Dettagli e prezzi su pistoiablues.com

ABETONE (PT)

Sabato 14 luglio dalle 8 nel Piazzale Panoramico Mercatino dell’antiquariato, collezionismo e artigianato.

PECCIOLI (PI)

L’anfiteatro del Triangolo Verde di Legoli, sede dell’impianto di trattamento e smaltimento rifiuti del Comune di Peccioli, sabato 14 luglio alle 21.30, nell’ambito del Festival 11Lune, accoglierà un concerto dell’Orchestra e del Coro del Maggio Musicale Fiorentino, che eseguiranno una selezione di celebri brani e arie d’opera, sotto la direzione del Maestro Gaetano d’Espinosa.

LUCCA

Per il Summer Festival in Piazza Napoleone sabato 14 luglio alle 21.30 ci sono Nek, Pezzali e Renga. Biglietti da 38 a 52 euro + prevendita. Info www.summer-festival.com

TORRE DEL LAGO (LU)

Per il 64° Festival Pucciniano sabato 14 c’è «Turandot», domenica 15 «Tosca». Dettagli su www.puccinifestival.it

CASTELFRANCO PIANDISCÒ (AR)

In una delle location più curiose del Festival Orientoccidente domenica 15  alle 19 si esibirà il folksinger americano Thom Chacon: a Piandiscò, nell’antica Macelleria Buccianti Giulio (via Roma, 39). Uno spazio insolito, ma non del tutto, perché grazie alla grande passione per la musica di Gianni Buccianti molti altri musicisti, anche di fama internazionale, hanno suonato fra i banconi del negozio.Ingresso libero.

TERRANUOVA BRACCIOLINI (AR)

Da Medio Oriente alla Toscana: sarà il quintetto israeliano Omer Avital Qantar, fra sonorità funky e sfumature mediorientali, il protagonista del quarto appuntamento del 32/mo Valdarno Jazz Summer Festival, domenica 15 luglio alle 21.30 in piazza Liberazione a Terranuova Bracciolini (Ar). La rassegna, diretta dai musicisti Daniele Malvisi e Gianmarco Scaglia, in collaborazione con Music Pool, porta nei comuni del Valdarno, tra Firenze e Arezzo fino al 19 agosto le stelle del jazz italiano e internazionale con otto appuntamenti diffusi tra i comuni di Loro Ciuffenna, Montevarchi, San Giovanni Valdarno e Terranuova Bracciolini (posto unico 15/12€).

MONTERIGGIONI (SI)

Monteriggioni medievaleFino al 15 luglio c’è la Festa medievale «Monteriggioni di torri si corona». Sabato 7 alle 17.00 si aprono le porte del Castello con Mestieri storici, mercato, taverne e giochi, alle 18 inizio della festa con giullari, musici e saltimbanchi per le vie del Castello; rievocazioni storiche, spettacoli, concerti, danze e quant’aòltro. Biglietti da 2 a 12 euro in vendita anche all’ingresso, oltre che su Ticketone; gratuito per bambini fino a 7 anni. Parcheggio gratuito all’esterno delle mura. Programma completo degli eventi e tariffario su www.monteriggionimedievale.com

MONTEPULCIANO (SI)

Una lezione-concerto con giovani pianisti e tutor d’eccezione nel segno di Bach e il contemporaneo concerto di mezzanotte “Silence=Death”, in prima assoluta, nella Piazza Grande di Montepulciano: sabato 14 luglio si articola così la terza giornata del 43/o Cantiere Internazionale d’Arte, rassegna in corso fino al 29 luglio tra Montepulciano e la Valdichiana senese. Alle 18 all’Auditorium Falcone, presso l’ex tribunale (via di Voltaia nel Corso, 57) “Bach+”, coi giovani pianisti dell’Istituto di Musica Henze, del Liceo Musicale di Arezzo, del Conservatorio di Firenze e del Conservatorio di Terni. Una prima esecuzione assoluta è prevista per il concerto di mezzanotte “Silence = Death” in Piazza Grande, con le sonorità contemporanee dell’ensemble Blow Up Percussions. Alle 21.30 al Teatro Poliziano (via del Teatro n. 4), c’è l’opera «L’impresario in angustie», nuovo adattamento drammaturgico della farsa di Domenico Cimarosa per la regia di Caterina Panti Liberovici, con l’Orchestra Poliziana diretta da Roland Boër e un cast selezionato in collaborazione con il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze. Alle 22 al Castello di Sarteano «Nelle scarpe di Giufà», pièce di teatro musicale che analizza le storie della tradizione e i movimenti delle migrazioni, scritta e diretta da Laura Fatini. La messinscena della Nuova Accademia degli Arrischianti è impreziosita dalle musiche di Sara Ross, eseguite dal vivo dall’Ensemble Giufà. Dettagli su www.fondazionecantiere.it

FOLLONICA (GR)

Da Ibiza a Follonica per “resistere alla normalità”. Si intitola Morositas – Resistant To Normality l’appuntamento in programma sabato 14 luglio al Tartana, discoteca di Puntone a Scarlino (ingresso 10/12 € – apertura porte ore 23). Si tratta di uno degli eventi più attesi nel cartellone del club più longevo d’Italia, che proprio questa estate spegne 50 candeline. E sarà un party a base di techno house.

 

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.