Partitissima al Franchi

Fiorentina-Roma (sabato, ore 18, diretta Sky): tornano Simeone e Pjaca. Formazioni

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Sport

Giovanni Simeone

FIRENZE – Si prospetta come un muro da scalare, la partita con la Roma (sabato, ore 18, diretta Sky), per la Fiorentina. Ma proprio per questo dev’essere affrontata con la massima determinazione. Tornano Simeone e Pjaca. E Gerson a centrocampo, insieme a Benasi e Veretout. E’ il momento di darsi una mossa. La squadra viola deve decidere che cosa vuol essere in questa stagione. Se non dovesse far punti verrebbe risucchiata in basso. Da dove sarebbe difficilissimo risalire. Pioli la presenta così: «Contro la Roma sarà un esame difficile, è la prima big che affrontiamo al Franchi, dobbiamo arrivarci preparati ma noi lo siamo, abbiamo lavorato bene in settimana». Lo stadio si annuncia gremito, con oltre 30mila spettatori. Fra questi, anche il patron, Andrea Della Valle, arrivato a Firenze per stare vicino alla squadra. Con tutta probabilità non mancherà nemmeno il grande, doppio ex: Gabriel Omar Batistuta.

PIOLI – L’allenatore viola continua: «Nelle ultime due gare abbiamo avuto qualche difficoltà, questa è l’occasione giusta per dimostrare che vogliamo tornare a crescere e a fare bene – ha continuato il tecnico viola -. La Roma è un avversario forte, fisico, da Champions, quindi ci sarà da stringere i denti, sarà importante non sbagliare l’approccio. Chi è rimasto escluso sabato a Torino, come Simeone, Pjaca e Gerson, ha reagito bene alle scelte, non le hanno condivise ma le hanno accettate, soprattutto si sono allenati bene. L’errore che la mia squadra non deve fare è lasciarsi schiacciare dalle responsabilità e dalle pressioni, deve continuare ad essere spensierata».

DI FRANCESCO – «Mi auguro di vedere un atteggiamento differente, più aggressivo, rispetto alla trasferta di Napoli. Mi aspetto che questa squadra dia continuità alle idee su cui lavoriamo. Il nostro obiettivo deve essere quello di vincere». Così il tecnico della Roma, Eusebio Di Francesco, alla vigilia della trasferta di Firenze. L’allenatore recupera Pastore e Kluivert, e anche Manolas: «È disponibile, ma devo valutare se farlo giocare. In attacco ci sarà Dzeko. De Rossi? È out perché sente ancora dolore, non ci sarà nemmeno col Cska e difficilmente lo rivedremo con la Sampdoria. Tornare al 4-3-3? Tutto è possibile, ma non mi è piaciuto quando lo abbiamo rifatto col Napoli, siamo stati troppo remissivi. Penso di dare continuità al sistema di gioco fatto nell’ultimo periodo (il 4-2-3-1, ndr).  In campionato siamo in ritardo, ma la possibilità di agguantare posizioni migliori c’è. Parlare già ora di quarto posto come obiettivo non
mi piace proprio».

Probabili formazioni

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Vitor Hugo, Pezzella, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Pjaca. All. Pioli

Indisponibili: Norgaard

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under, Lo. Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. All. Di Francesco

Indisponibili: Perotti, Luca Pellegrini, Karsdorp

Arbitro: Banti di Livorno

Tag:, , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: