L'allarme dato dai vicini al 113

Sesto Fiorentino: tenta di strangolare la moglie incinta. Lei si salva mordendolo

di Redazione - - Cronaca, Primo piano

FIRENZE – Si è salvata, al quinto mese di gravidanza, grazie alla forza della disperazione, mordendo la mano del marito che avrebbe tentato di strangolarla. L’uomo, un marocchino di 30 anni, dopo averla picchiata e battuta a terra, le stava tappando la bocca nel tentativo di non farla gridare. La donna, connazionale del marito, lottando è riuscita ad affacciarsi a un balcone e a svegliare – erano le 3 di notte – i vicini che hanno dato l’allarme. L’aggressione è avvenuta in uno stabile di Sesto Fiorentino. L’uomo è stato arrestato.

Secondo la ricostruzione della polizia, il 30enne, che non avrebbe un lavoro, sarebbe rientrato a casa ubriaco e, pare anche per questo, ci sarebbe stata la discussione con la moglie sfociata nell’aggressione. Alle sue grida, i vicini hanno chiamato il 113. La polizia ha bloccato l’uomo mentre tentava di fuggire. Per lui è scattato il fermo in carcere. La donna è stata portata in ospedale.

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: