Militari: la Difesa impartisce direttive contro il sovrappeso, dovranno mettersi a dieta

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia

ROMA – Una notizia singolare in merito alle prossime direttive dell’Esercito, che sembra preoccuparsi della linea …un po’ curva di alcuni suoi dipendenti. Niente diete forzate, almeno per adesso, ma le cose stanno per cambiare. Il ministero della Difesa salva momentaneamente i militari in sovrappeso, sospendendo l’efficacia di una circolare dell’Esercito che disciplinava le situazioni di eccesso ponderale fino a contemplare la possibilità di un congedo per inidoneità. Ma non certo perché il problema non sussista o perché al dicastero non abbiano a cuore la forma fisica dei professionisti con le stellette: al contrario, allo stop alla direttiva dell’Esercito è seguita subito la richiesta allo Stato Maggiore della Difesa di predisporre un documento che valga per tutte le forze armate.

«Non sarà un provvedimento-capestro, si tratterà – spiegano all’AdnKronos fonti del ministero della Difesa – dell’individuazione di un percorso guidato che consenta di tenere conto anche dell’età e dell’incarico ricoperto». I soldati dalle taglie forti di Esercito, Marina e Aeronautica dovranno quindi rimettersi in carreggiata e tornare a vestire l’uniforme senza difficoltà. E varrà per tutte le forze armate. La nuova circolare, rilevano le stesse fonti, diversificherà i criteri applicativi in base alle diverse situazioni, anagrafiche e operative, del personale, individuando una serie di step, che potranno coinvolgere anche il personale sanitario militare, per arrivare alla necessaria «remise en forme».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: