Firenze: traffico illecito di rifiuti verso la Nigeria, sequestri e denunce

FIRENZE- Per un traffico illecito di rifiuti elettronici dalla Toscana alla Nigeria i carabinieri del Noe di Firenze hanno sequestrato un container e denunciato tre persone, due imprenditori italiani e un ambulante nigeriano. Secondo il Noe il container era pronto per essere spedito illegalmente in Nigeria. Dentro c’era un ingente quantitativo di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, illecitamente raccolti in Toscana e nel resto d’Italia per un valore stimato in 300.000 euro. In particolare i due italiani reperivano e raccoglievano apparecchiature elettriche ed elettroniche inservibili, tipo strumentazioni elettromedicali, lavatrici, frigoriferi, stampanti e computer, tutti materiali dichiarati fuori uso da Aziende sanitarie locali (Asl). Il terzo denunciato è un venditore incaricato di curare con l’aiuto di connazionali, tuttora in corso di identificazione, lo smaltimento del carico.

denunce, noe, rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080