Livorno: Nogarin, Grimaldi lines lascia il porto per frizioni con la Capitaneria

LIVORNO – «Ho saputo che a causa di frizioni con la capitaneria di porto la compagnia di navigazione Grimaldi Lines potrebbe decidere di abbandonare il porto di Livorno. Lo dico in maniera molto chiara: questa città non può permettersi di lasciar scappare un armatore così importante perché un eventuale addio si tradurrebbe in una perdita significativa di posti di lavoro e ciò sarebbe intollerabile». Lo dice il sindaco Filippo Nogarin. «Mi pare – aggiunge – che sia in corso un braccio di ferro tra Capitaneria e Autorità portuale. Un braccio di ferro di cui sono poco chiare le ragioni e i contorni e dunque non intendo entrare nel merito di quanto sta accadendo. Ma una cosa è certa: interverrò presso il ministero dei Trasporti per far in modo che qualsiasi tensione venga smorzata e si tuteli l’interesse pubblico. La città ha già pagato un prezzo troppo alto in termine di posti di lavoro perduti a causa di scelte politiche sbagliate fatte nel porto. Ora basta, l’addio di Grimaldi deve essere scongiurato in ogni modo».

Grimaldi, Livorno, Nogarin, porto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080