Il comune sorveglia l'iniziativa

Sicurezza: a Piombino parte il controllo di vicinato

di Redazione - - Cronaca

Un’auto della polizia

PIOMBINO (LIVORNO) – Non una ronda, ma un progetto di controllo del vicinato destinato alla sola osservazione e segnalazione di attività sospette. Questa l”iniziativa promossa da Comune di Piombino (Livorno) e dal suo assessore ai Lavori pubblici e decoro Claudio Capuano. Entro il 31 gennaio i cittadini maggiorenni residenti nel Comune potranno fare domanda per entrare nei ”gruppi di controllo”.
“I membri – riporta un comunicato – non potranno effettuare azioni di pattugliamento attivo dell”area né violare la riservatezza altrui, ma dovranno limitare i propri interventi ad attività di mera osservazione e segnalazione di attività sospette. Si tratta in pratica di rafforzare i rapporti di buon vicinato perché costituiscano un deterrente per comportamenti antisociali o illegali”.
Le zone soggette a controllo di vicinato verranno dotate di apposita cartellonistica. Responsabile del programma sarà il comandante della polizia municipale con il compito di coordinare e valutare le azioni dei coordinatori dei gruppi presenti sul territorio. Per il momento sono una quindicina le persone che hanno chiesto di partecipare al progetto.

Tag:, , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: