Incendio improvviso del mezzo

Hunan (Cina): 26 morti e una trentina di feriti nell’incendio di un bus turistico

di Redazione - - Cronaca

HUNAN – Ventisei persone sono morte nella provincia meridionale cinese di Hunan, per l’incendio del bus turistico sul quale viaggiavano. Secondo quanto riferito dalle autorità locali, altre 28 persone sono rimaste ferite. Il mezzo, proveniente dalla vicina provincia di Henan, ha improvvisamente preso fuoco nella tarda serata di ieri sull’autostrada nei pressi della città di Changde. A bordo si trovavano 56 persone, tra le quali 53 passeggeri, due autisti e una guida turistica. I due autisti sono stati fermati e le autorità hanno aperto un’indagine per accertare le cause della tragedia.

Intanto è salito a 62 morti, centinaia di feriti – tra cui 90 in modo grave – e 28 dispersi il bilancio della violenta esplosione avvenuta due giorni fa in un impianto chimico della città di Yancheng, nella provincia orientale
cinese del Jiangsu.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.