Sfollate 50 famiglie

Maxiincendio a Genova: abitanti sfollati, chiuse la A10 e le scuole della zona

di Redazione - - Cronaca, Economia, Primo piano, Top News

GENOVA – Un maxiincendio sta devastando dalla notte scorsa le alture di Cogoleto in località Capieso, nel ponente di Genova. Una cinquantina di famiglie è stata sfollata, le scuole sono state chiuse, come l’autostrada A10 tra
Varazze (Savona) e Arenzano (Genova). Le fiamme lambiscono le carreggiate. Il rogo è stato alimentato dal forte vento che ha raggiunto anche i 100 km orari. Sul posto stanno intervenendo 60 vigili del fuoco, provenienti da Genova, La Spezia, Massa Carrara, Piacenza, e 30 volontari.

Secondo quanto riporta l’ultimo report del Coc (Centro operativo comunale, ndr), “il fuoco è stato domato nelle parti basse dei quartieri di levante come Gioiello, Colombara Prino, compresa Isorella e le ville sull’Aurelia”. Il fuoco è presente ancora parzialmente in via Madonnina alta, via Chiappino, Maxetti e Pissarotta ed è sceso verso zona Loaga. In questa ultima tuttavia, la situazione è migliorata. Anche nel rimanente territorio interessatosi registra un miglioramento, col vento che soffia ancora, seppur in calo. Al Don Milani il Comune ha accolto e sta assistendo 47 evacuati. Qui, il Nucleo di Pronto Impiego della CRI, con sede alla Caserma Gavoglio di Genova, ha portato acqua potabile con un camion. Nella notte, richiesto ed ottenuto supporto alla Regione ed alla Prefettura. CRI e Croce d’oro stanno operando sul campo per assistere a 360 gradi e fornire acqua a vigili del fuoco e volontari impegnati sulla linea del fuoco.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: