L'intervento della polizia

Pistoia: rapinato mentre cerca prestazione sessuale. Due arresti

di Redazione - - Cronaca, Top News

PISTOIA – Cerca una prestazione sessuale, ma viene rapinato. E’ successo a Pistoia. La vittima, un italiano, aveva concordato di consumare la prestazione sessuale con un 25enne colombiano, a casa di quest’ultimo. Secondo la ricostruzione della polizia, alla quale il cliente rapinato si è subito rivolto, dopo aver discusso sull’importo della prestazione il cliente ha deciso di andar via non avendo raggiunto l’accordo sul prezzo. Il colombiano, però, pretendeva comunque la cifra per il disturbo anche se la prestazione sessuale non era stata consumata.

Vista l’insistenza, il cliente, intuendo che la situazione stava degenerando, ha dato al colombiano una banconota da 50 euro, decidendo di andar via, ma il colombiano, pretendendo altri soldi, avrebbe lo avrebbe minacciato con un coltello. Nel frattempo, da un’altra stanza dell’appartamento, sarebbe uscito un altro uomo, un giovane italiano, con in mano una pistola, che avrebbe preteso tutti i soldi in possesso della vittima, che, terrorizzata, ha consegnato 600 euro che aveva nel portafoglio. La polizia accorsa sul posto, dopo aver ricostruito i fatti, ha arrestato sia il colombiano che il suo convivente per rapina a mano armata in concorso. I due si trovano nel carcere di Pistoia a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.