Skip to main content

Bocci: Nardella scopre adesso i problemi irrisolti che Firenze si trascina da anni

FIRENZE – «Il sindaco uscente in questi giorni sta avendo delle vere e proprie folgorazioni, e si staaccorgendo di alcuni problemi irrisolti che Firenze si trascinadietro da anni. Oggi ci racconta che non esistono periferie, maquartieri più o meno centrali, e che la sfida è portare lacultura nei secondi. Siamo lieti di avergli fornito spunti diriflessione, visto che il progetto della cultura diffusa è unadelle architravi del nostro programma, ma se esistono quartieriin preda all’abbandono è perché qualcuno li ha abbandonati. Echi, se non l’amministrazione uscente? Ora si accorge che i pali elettrici della tramvia sono obsoleti, antiestetici e impattanti. Ma lo erano già nel progetto. Ancora una volta dobbiamo suggerirgli di guardare allo specchio per scovare le responsabilità. Curiosamente s’inventa poi varianti dell’ultim’ora per non tagliare gli alberi di Firenze. Infinecerca di imbonirsi i residenti regalando parcheggi gratis per tutti. Confesso che sto seriamente pensando di arruolare Nardella nel team della mia campagna elettorale, perché il miglior testimonial del fallimento dell’amministrazione Nardella è Dario Nardella». Lo afferma il candidato sindaco del centrodestra a Firenze Ubaldo Bocci in una nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Firenze Post è una testata on line edita da C.A.T. - Confesercenti Toscana S.R.L.
Registro Operatori della Comunicazione n° 39741