L'intervento della Polizia stradale

Livorno: patente ritirata. Guidava da 12 ore un Tir con blocchi di marmo non legati bene

di Ernesto Giusti - - Cronaca, Economia

LIVORNO – La Polizia Stradale di Livorno ha sanzionato il conducente di un TIR che, alla guida da troppo tempo, stava trasportando un carico di blocchi di marmo senza averlo fissato bene sul pianale. E’ accaduto sull’Aurelia, in prossimità dell’interporto, quando una pattuglia ha notato il mezzo con targa italiana transitare pericolosamente tra gli altri veicoli, intimandogli l’alt.

L’autista, romeno di 29 anni, non ha fornito spiegazioni ai poliziotti, che gli hanno fatto notare di aver fissato quei 250 quintali con una sola cinghia, ancorata di lato e non per tutta la lunghezza del carico. In caso di brusca manovra quei blocchi di marmo sarebbero potuti finire contro le auto. Gli investigatori hanno pure esaminato la scatola nera del mezzo, scoprendo che l’autista, diretto in Sardegna, era al volante da oltre 12 ore, in violazione dell’obbligo imposto a chi guida per lavoro di alternarlo con pause di riposo. La Polstrada ha sanzionato il camionista con oltre 2.000 euro di multa, il ritiro della patente, 15 punti in meno e il fermo del TIR.

Tag:, , , ,

Ernesto Giusti

Ernesto Giusti

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.