La conferenza stampa di Conte e Salvini

Consiglio dei ministri: via libera al decreto sicurezza bis. in manovra flat tax e taglio delle tasse

di Paolo Padoin - - Approfondimento, Cronaca, Politica, Primo piano

ROMA – Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge sicurezza bis. Habemus decretum: è un passo in avanti per la sicurezza. Lo dice il leader della Lega e vicepremier Matteo Salvini in conferenza stampa a Palazzo Chigi. «Sono i diciotto articoli pronti, rivisti e rimeditati da tempo. Tre le finalità: lotta all’immigrazione clandestina, al centro anche del comitato per l’ordine e la sicurezza che si è svolto stamattina e registra notevoli passi in avanti; c’è un capitolo cui tengo particolarmente che inasprisce le sanzioni per chi agisce con caschi, bastoni o mazze contro le forze dell’ordine; c’è l’assunzione di 800 uomini e donne di personale amministrativo per gli uffici giudiziari, per 28 milioni di euro, per eseguire le pene dei condannati in via definitiva che sono 12mila solo a Napoli e provincia».

Il decreto sicurezza bis è troppo repressivo? No, abbiamo specificato che gli episodi di violenza durante pubbliche manifestazioni debbano prevedere concreto pericolo a persone o cose con l’utilizzo di razzi, petardi, mazze o bastoni. Non penso che la libertà di pensiero di qualunque italiano passi attraverso strumenti di questo tipo”. Lo dice il leader della Lega e vicepremier Matteo Salvini in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Quanto alle prospettive Salvini annuncia: «Abbiamo riunioni in agenda, ribadisco a nome non solo della Lega, che flat tax e taglio delle tasse dovranno far parte della prossima manovra».

 

 

Tag:, , , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.