Da sabato 15 giugno

Firenze: al via «Un Cestello di Stelle» sulla terrazza del Teatro

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Le sigonirine (giovedì 20)

FIRENZE – Il Teatro di Cestello in San Frediano non chiude per ferie, anzi si apre all’Estate Fiorentina offrendo al pubblico «Un Cestello di Stelle», con un cartellone ad hoc per le sere d’estate.

Spumante, frutta fresca e spettacoli frizzantini per un pubblico ristretto, il tutto, questa è la novità principale, sulla bella e pressoché inedita terrazza panoramica che affaccia sulla piazza, all’ombra della cupola di San Frediano.

«Un Cestello di Stelle» sotto le stelle, che prende il via sabato prossimo, 15 giugno, con “Tango sin Carmin”, recital di Donatella Alamprese, la voce italiana di Buenos Aires, accompagnata alla chitarra da Marco Giacomini.

La settimana prossima, giovedì 20, arriveranno Le Signorine, il celebre trio vocale italiano che riporta in auge atmosfere, canzoni e aneddoti dell’Italia anni 50, mentre venerdì 21 spazio alla macchietta napoletana con Raffaele Iammarino. Sabato 22 sarà la volta di Francesca Nunzi, artista eclettica tra i più richiesti talenti della prosa e del teatro musicale italiano, nel brillante one woman show, con canzoni dal vivo, “Stravolta… d’estate”. Da giovedì 27 a sabato 29 Marcello Ancillotti dirigerà un’originale rilettura in prosa dell’opera di Donizetti “Don Pasquale” mentre il mese di luglio inizierà con “L’importanza di chiamarsi Ernesto” di Oscar Wilde per la regia di Marco Predieri.

Tutti gli spettacoli sono programmati alle 21,30, per un massimo di 40 spettatori. In caso di maltempo si terranno comunque in teatro.

Programma completo sul sito www.teatrocestello.it. Prenotazioni 055.294609 oppure prenotazioni@teatrocestello.it.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.