L'avevano piantata i due presidenti nei giardini

New York: morta la quercia dell’amicizia piantata da Trump e Macron alla Casa Bianca

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

PARIGI – Come politici saranno abilissimi, ma come giardinieri lasciano molto a desiderare. La piccola quercia piantata nei giardini della Casa Bianca il 23 aprile 2018 da Donald Trump ed Emmanuel Macron è morta, secondo quanto riporta la stampa francese. Secondo quanto confermato da fonti francesi a Le Monde, l’erba è ricresciuta su tutta la zona in cui era stato piantato l’albero. Importato dalla Francia, e precisamente dalla regione dell’Aisne dove morirono 2.000 marines americani durante la Prima guerra mondiale, l’arbusto che doveva rimanere come simbolo dei legami tra la Francia e gli Stati Uniti non ha retto alla quarantena fitosanitaria che gli fu imposta all’epoca dell’impianto in terra americana. Le dogane americane, che dipendono dal ministero dell’Agricoltura, impongono una quarantena su tutte le piante importate, sulle graminacee e anche sulla terra, onde evitare la propagazione di malattie o l’importazione di specie di insetti invasivi. I due presidenti con gli attrezzi da giardinaggio, impegnati a piantare l’arbusto nel 2018, divennero un’immagine simbolo della nascente amicizia.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: