Firenze: al Tepidarium del Roster Dimitri Milopulos in «Una stagione all’inferno – primo studio», da Arthur Rimbaud

Dimitri Milopulos

FIRENZE – Nel cartellone dell’Estate Fiorentina 2019, l’Associazione Culturale Teatro della Limonaia Venerdì 14 giugno al Tepidarium del Roster presenta «Una stagione all’inferno – primo studio», da Arthur Rimbaud, di e con Dimitri Milopulos.

Uno spettacolo ispirato alla celeberrima opera che il più maledetto fra i poeti scrisse quando aveva 19 anni; il resoconto finale di un angelo caduto, di un fuorilegge, di un nuovo Icaro, di un poeta che si è creduto dispensato da ogni morale. Un’anima che si ritrova sconfitta, ingannata, catapultata negli inferi, o meglio, ancora più fuori ad un ulteriore inferno e si domanda il perché. È il racconto di un’anima persa; una storia disperata alla quale nella sua opera Rimbaud non dà soluzioni o assoluzioni; una storia di dannazione che è destinata solo a mostrarsi. Ma allo stesso tempo è anche una riflessione che il poeta, fa sulla sua opera cercando di tirare le somme e divenire consapevole del proprio viaggio artistico tra passato e futuro

Venerdì 14 giugno 2019 ore 21.30

Tepidarium del Roster – Giardino dell’orticultura (Via Vittorio Emanuele II, 4)

Estate Fiorentina 2019 e Associazione Culturale Teatro della Limonaia presentano «Una stagione all’inferno – primo studio», da Arthur Rimbaud; un progetto di e con Dimitri Milopulos, assistente alla regia Giorgio Poli, responsabile tecnico Amedeo Borelli, In collaborazione con il Florence Queer Festival.

Ingresso gratuito. Posti limitati, prenotazione consigliata al 346 0384884

Info: info@teatrodellalimonaia.itwww.teatrodellalimonaia.it

 

Firenze, Giardino dell'Orticoltura, letteratura, Rimbaud, Teatro, Teatro della Limonaia, Tepidarium del Roster

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080