Le ultime volontà del Maestro

Zeffirelli, l’ultimo desiderio: non fiori sulla tomba, ma donazioni alla Fondazione

di Redazione - - Cronaca, Economia

FIRENZE – «Niente fiori, ma un sostegno alla mia fondazione». E’ questo l’ultimo desiderio espresso da Franco
Zeffirelli poco prima di morire. Il maestro, come hanno riferito i  suoi familiari, ha chiesto espressamente che nessuno porti fiori sulla sua tomba e alla cerimonia funebre nel Duomo di Firenze. Al posto dei fiori il regista gradirebbe donazioni alla Fondazione Zeffirelli Onlus, che a Firenze gestisce il Centro Internazionale per le Arti dello Spettacolo ‘Franco Zeffirelli’, ospitato nello storico Complesso di San Firenze, dove ha raccolto e messo a disposizione  di tutti l’intero patrimonio artistico e culturale di una carriera lunga quasi settant’anni.

La Fondazione ospita il Museo con l’archivio, nel quale sono confluiti tutti i documenti, dai bozzetti agli studi per gli allestimenti teatrali e cinematografici, dalle note di regia alle sceneggiature, dalle foto di scena alle rassegne stampa, riguardanti l’attività del maestro Zeffirelli nel mondo dello spettacolo, italiano e straniero, dal dopoguerra a oggi.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.