Le parole dure del ministro

Caos Procure: non può finire a tarallucci e vino, lo dice il ministro Bonafede

di Paolo Padoin - - Cronaca, Politica

Alfonso Bonafede

ROMA – «Quanto accaduto è un fatto gravissimo, che non può finire a tarallucci e vino. Le sanzioni devono arrivare non deve passare il messaggio che questa situazione sia senza colpevoli’». Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede a Porta a Porta riferendosi alla bufera che ha travolto la magistratura italiana. «Non c’è possibilità di gattopardismi né di fare melina», ha aggiunto. E ha condannato anche la posizione del Pd rispetto alla situazione di Luca Lotti: «Mi sconcerta e mi deprime sentire forze  politiche dire non c’è reato. Le forze politiche non possono rimandare la loro valutazioni politica ai giudici. Cosa c’entrano i reati? Per me la risposta che dovrebbe arrivare è
‘Lotti non doveva trovarsi li o per noi del Pd non doveva trovarsi lì’. Ma è sconcertante dire decidano i giudici».

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: