Lavoro: 700 nuovi operatori assunti dalla regione per l’Agenzia regionale di qui al 2021

Uno dei centri per l'impiego della Toscana

Uno dei centri per l'impiego della Toscana

FIRENZE – Saranno assunti a tempo indeterminato, con profilo junior o senior secondo il titolo di studio e, nella selezione, si terrà conto dell’esperienza già maturata all’interno dei centri per l’impiego della Toscana. Così, di qui al 2021, entreranno stabilmente alle dipendenze dell’Agenzia regionale per il lavoro (Arti) della Toscana, 700 nuovi operatori che andranno a rafforzare il sistema dei centri per l’impiego, rendendo più efficaci l’incrocio fra domanda e offerta e l’attuazione delle politiche per l’occupazione.
A rendere possibile tutto questo quattro bandi (rispettivamente per funzionario (categoria D) e assistente (categoria C) in politiche del lavoro, junior e senior) che oggi sono stati pubblicati sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana. Da oggi e fino al 16 agosto sarà possibile fare domanda.

Il piano nazionale per il rafforzamento dei centri prevede l’arrivo, in due anni, di oltre 11mila operatori a livello nazionale di cui, appunto 700 in Toscana che andranno aggiungersi ai 400 già in servizio. La strada scelta dalla Regione è quella di assumerli a tempo indeterminato, senza creare ulteriore lavoro precario e andando così a
rafforzare in modo stabile le strutture dell’Agenzia Regionale Toscana per l’impiego.

2021, assunti, dipendenti, regione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080