Dal 30 giugno al 17 luglio

Firenze: torna «LuglioBambino», festival per l’infanzia nell’area metropolitana

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

FIRENZE – Dal 30 giugno al 17 luglio torna «LuglioBambino». In questo festival della città Metropolitana di Firenze, ciascuna città protagonista del progetto ha individuato la propria vocazione artistica: Campi Bisenzio curerà il teatro per ragazzi, Calenzano il cinema per ragazzi, Sesto Fiorentino la letteratura per l’infanzia, Signa il circo e Scandicci l’arte contemporanea.

Il tema della 26°edizione è il diritto dei bambini ad avere un’istruzione di qualità, che affondi le sue radici nell’arte, nella poesia, nella musica e nella pittura. Un popolo che non insegna la musica, la poesia e l’arte ai propri figli, educandoli al bello, è destinato alla superficialità e all’ignoranza, che lo rende facilmente manipolabile. I libri, meglio di qualsiasi affascinante innovazione elettronica, insegnano a stare al mondo a iutano a sviluppare un pensiero autonomo e critico.

Il Festival prende il via domenica 30 Giugno alle ore 18.30 a Signa (Parco dei Renai) con Collettivo Clown che presenta lo spettacolo “Spaventati panettieri”.

Dal 2 al 5 di Luglio il Festival si sposta a CiviCa, Biblioteca di Calenzano con il Cinema come protagonista, 2 laboratori per bambini dagli 8 ai 12 anni: Fa – stop Motion, Laboratorio di cinema di animazione a cura di Lorenzo Ciacciavicca e  Film in Tasca, Laboratorio di cinema per bambini, condotto da Paolo Beneventi. Il 4 luglio ci sarà Corti da favola- Selezione di cortometraggi internazionali per ragazzi. La giuria di bambini delle scuole di Calenzano sceglierà il Corto vincitore della terza rassegna di Cortometraggi per ragazzi di Calenzano.

La sera del 2 luglio, al Castello di Calenzano, Alto Livello della compagnia Teatro all’improvviso ed il 5 Luglio lo spettacolo di circo teatro Clown Cabaret,  mentre il 3 alle ore 18.30 al Parco del Neto si terrà l’animazione  Aram Sam Sam della compagnia Circusbandando.

Dall’8 al 14 Luglio il Festival invade artisticamente il Centro di Campi Bisenzio con animazioni, grandi giochi, letture, presentazione di autori, spettacoli in Piazza Dante, giardino di Piazza della Resistenza, Villa Rucellai e TeatroDante Carlo Monni.

Nel pomeriggio laboratori, presentazioni di libri, letture, ovvero laboratori di teatro-gioco a cura del Centro Iniziative Teatrali, Laboratorio Yoga family (Ginkgo Lab asd), L’ho fatta grossa -laboratorio di manualità- (Spazio Arte) e letture a cura dell’Associazione Mamme amiche di Campi Bisenzio, il laboratorio di scrittura a cura del Porto delle Storie, gli scacchi Giganti in piazza e Giocosamente presenta Ludus in tabula, grandi giochi in piazza.

Lo Spazio Libreria, gestito da Fahrenheit, sarà aperto ogni giorno dalle 18.00 alle 23.00. Li  si terranno letture, presentazioni di libri e incontri con gli autori.

Dall’8 all’11 luglio nel giardino di Villa Rucellai si presenteranno gli spettacoli in concorso, visionati dalla Giuria dei Bambini e la Giuria dei Giornalisti. L’8 la Compagnia Laborincolo presenta Sette in un colpo, dai Grimm alla tradizione orale umbra, una delle fiabe più diffuse. Italo Calvino, che di bambini e di letteratura se ne intendeva, parla di 350 varianti. LuglioBambino ha chiesto di raccontarla a un sarto, che si è messo a inventare con le sue stoffe e coi bottoni: ne è uscita una versione che non s’era mai vista! Il 9 Cicogne Teatro porteranno Ele & Fanti, ma niente paura, non ci saranno elefanti sul palco ma nelle mani dell’attrice e nelle sue parole, che daranno vita ai simpatici abitanti della grande savana dorata, che appare magicamente sulla scena. Mercoledì 10 disegno dal vivo, ombre, mostri ed attori della compagnia Luna e Gnac presentano Moztri, uno spettacolo poetico, comico ed originalissimo capace di coinvolgere i bambini e commuovere gli adulti. L’ultimo spettacolo in concorso l’11 sarà Cenerentola in bianco e nero, produzione di Proscenio Teatro. Attori, pupazzi e figure animate per una favola senza tempo. Un particolare allestimento dove il pubblico può scegliere il finale tra le diverse possibilità offerte dalla messa in scena.

Il 12 luglio Fantulin con il suo teatrino di burattini ed il 13 luglio, la compagnia svizzera Cirque Toameme con lo spettacolo “En route pour les temps modernes”.

Domenica 14 Luglio al TeatroDante Carlo Monni si presenta la produzione del festival ed AttoDue, Mastrolibro e la meravigliosa avventura di Manola Nifosì. Emma vive in un universo limitato, dai confini prestabiliti, netti e precisi, fatto di “sano realismo” e di controllo, un controllo che lei stessa pretende ed esercita per dominare le sue paure. Poi un giorno i suoi genitori prendono una decisione, tra le più difficili: mandarla da sola “oltre la siepe” del giardino ad affrontare la città. Un improvviso temporale la costringe a ripararsi dentro la Biblioteca comunale, un enorme edificio fatto di corridoi e sale rivestite di libri… e dai libri presto saltano fuori personaggi che hanno fatto la storia della letteratura, e nei quali Emma inizierà a riflettersi. Personaggi che la spingeranno ad affrontare da sola nuove e insolite esperienze, che la coinvolgeranno in avventure meravigliose che solo i libri possono regalare.

Lunedì 15 il festival si sposta a Scandicci presso la Biblioteca Comunale, dove alle 17 prenderà vita un laboratorio d’arte contemporanea: il meraviglioso mondo dei colori. Martedì 16 sempre alle 17 lo spettacolo per i più piccoli: Burattini in carne ed ossa di Selene Bortolotto.

Nella giornata di chiusura di Mercoledì 17 doppio appuntamento (alle ore 21 e 22) della performance itinerante Una notte in biblioteca, con prenotazione obbligatoria (0557591860) spettacolo indicato per bambini dai 5 anni in su. Contemporaneamente a Sesto Fiorentino nella  Biblioteca Ragioniere, alle ore 21,15 Martina Folena presenta lo spettacolo di narrazione Narrando s’impara. Le cose che accadono creano scompiglio, cerco una storia a cui un po’ somiglio, con le parole faccio una strada perché mi segua ovunque io vada. Antica fiaba che mi fai saggio,  albo illustrato per darmi coraggio, ali di libro per prendere il volo così che io possa narrare da solo. 

Per info: 347 243 3106  – 329 863 8437 www.lugliobambino.com

Tag:, , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: