Immigrazione: Forza Italia, governo respinge una seria proposta di regolamentazione

ROMA – «Avevamo proposto un modo serio e pragmatico di affrontare la gestione dei migranti: accompagnare al contrasto dei trafficanti criminali una disciplina rigorosa dell’attivita’ delle ONG, a cui dovrebbe essere chiesto obbligatoriamente di provvedere alla identificazione a bordo dei migranti e l’invio delle domande di asilo ai paesi di provenienza delle navi, facendone dunque quello di prima accoglienza secondo il trattato di Dublino. Respingendo il nostro emendamento il governo ha deciso di bocciare una proposta seria e di buonsenso per la gestione e la
ricollocazione automatica dei migranti, una proposta che peraltro apriva seriamente la discussione europea rispetto alla riforma di Dublino». Cosi’ Mara Carfagna, coordinatrice nazionale di Forza Italia e vicepresidente della Camera, in una nota.
«Siamo stanchi dell’atteggiamento di chiusura dei gialloverdi che continuano ad essere interessati solo alla loro propaganda e non prendono in considerazione le proposte fatte nell’interesse del Paese – continua Carfagna -. La gestione del fenomeno migratorio non puo’ essere lasciata a Ong incontrollate ne’ tantomeno ogni sbarco puo’ trasformarsi in un braccio di ferro in diretta tv tra governo italiano, Commissione Ue e organizzazioni non governative».

migranti, proposta, regole


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080