Cosa fare di giorno e di sera

Week end 10-11 agosto a Firenze e in Toscana: Uffizi gratis, festa di San Lorenzo, eventi

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura

Il corteo storico per la festa di san Lorenzo a Firenze

FIRENZE

Festa di San Lorenzo – Sabato 10, giorno di san Lorenzo, copatrono di Firenze, nel quartiere omonimo c’è gran festa. Alle 8 e alle 9 nella Basilica di San Lorenzo Santa Messa sull’altare di San Lorenzo; alle 9.30 Ufficiatura Corale, alle 11 Accoglienza dei ceri votivi offerti dal Comune (il corteo della Repubblica fiorentina parte alle 9.45 dal Palagio di Parte Guelfa); alle 11.15 Concelebrazione Eucaristica presieduta dal Card. Arcivescovo, Giuseppe Betori, alle 17 Secondi Vespri e venerazione della reliquia di San Lorenzo, alle 18 Santa Messa, alle 20 sul sagrato concerto bandistico e festa in piazza con cena offerta alla cittadinanza (il tutto organizzato dall’Opera medicea Laurenziana e dal priore di San Lorenzo, monsignor Marco Domenico Viola; il presidente del mercato centrale, Massimo Manetti, offrirà il cocomero e la carne per il ragù; Andreina Sieni, commerciante della piazza, la pasta toscana, la Conad Tirreno il pomodoro e i piatti e le posate ecologiche, l’associazione Cuochi Fiorentini cuocerà gratis, sul momento, la pasta, la la Mukki Latte offrirà panna e yogurt; contribuiscono anche Confesercenti, Confcommercio, le Botteghe storiche di San Lorenzo ed il centro commerciale naturale di San Lorenzo). Siccome si celebrano anche i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, grazie a Silfi verranno proiettate sulla facciata laterale della Basilica di San Lorenzo progetti, opere e scritti del Genio rinascimentale. Attenzione: la basilica e il museo del tesoro rimangono chiusi alle visite per tutta la giornata.

Uffizi gratis – Domenica 11 l’ingresso alla Galleria degli Uffizi sarà gratuito per ricordare il tragico incendio che il 12 agosto 1762 devastò la galleria distruggendo anche molte opere d’arte.

A caccia di stelle cadenti – Sabato 10 osservazione con esperti nel parco di Villa Vogel; aperto anche il parco d’arte Pazzagli di Rovezzano.

Musica sui sagrati – Sabato 10 alle 22.30 sul Sagrato del Carmine suona il Cherubini Wind Ensemble.

San Salvi – A San Salvi sabato 10 ultima passeggiata «C’era una volta il manicomio». Ingresso 12 / 10 / 8 euro.  Info e prenotazioni tel. 055 6236195  whatsapp 335 6270739

Spazi estivi – Al Milonga del Fiorino 1Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi – Firenze, vicino al Ponte di San Niccolò; prenotazioni cena 333 9222943; ingresso libero a spettacoli e milonga) sabato 10 alle 21.30 Led Kajal Trio; domenica 11 dalle 21 Milonga del Fiorino a cura di Tango Florido: musica in tandas y cortinas, pedana in legno. Musicalizzata ogni settimana da uno specialista diverso. È richiesto il rispetto della ronda e delle altre coppie in pista. Info: 347 6596066. Sulla terrazza del Forte di Belvedere (via di San Leonardo 1) spazio con eventi. Musica, eventi e cultura, oltre a cibo e cocktail: l’arena del Parterre è aperta ogni giorno dalle 11 alle 24, con una proposta culturale che spazia dai concerti alle esposizioni, dai mercatini vintage ai dj-set, fino a laboratori per bambini e uno skate park. Sabato alle 19 al Flower a Piazzale Michelangelo Jazz Parking, appuntamento che vede protagonisti musicisti della vecchia e della nuova generazione all’interno dell’associazione Cambiamusica Firenze, che hanno come comune denominatore la ricerca musicale, la sperimentazione e l‘improvvisazione; sabato 10 Neuma Trio, repertorio jazz-funky, domenica 11 Variations Trio, con Ian Da Preda allo xylosynth, Matteo Zecchi al sassofono e Francesco Lazzeri alla batteria. Al Molo 9 (Lungarno Colombo, 27) sabato 10 dj set di Calafuria, dal rock, all’hip pop fino alla disco; domenica 11 Marvin e Simone Fanfani con Sound Roots, un viaggio attraverso i suoni da cui nascono tutte le attuali declinazioni musicali, senza vincolo di genere e di stile. Ripartita la stagione di Anconella Garden (accesso da via di Villamagna 39/d), spazio da vivere per tutta la stagione con gli amici e la famiglia, dal pomeriggio alla sera. Altri spazi: Utopiko,  in via Fabrizio de Andrè, adiacente al TuscanyHall, Bistrot Mediterraneo & Cocktail bar, con eventi ricreativi, culturali e musicali, dal 16 maggio all’11 settembre; il Giardino dell’Artecultura dentro il Giardino dell’Orticultura all’inizio di via Bolognese musica, arte, cultura, mercatini, laboratori dal 19 maggio all’8 settembre; come da tradizione, ogni giorno della settimana sarà dedicato a un differente genere artistico e culturale; in questo periodo c’è “Tutt’a posto a Ferragosto”. Caffetteria aperta dalle 10 alle 23.30; spazio bio. Aperto dalle 17 alle 1 anche Light – Il Giardino di Marte, ai giardini di Campo di Marte, spazio polivalente per aperitivo, cena, concerti, dj set, proiezioni e spettacoli dal vivo; la piscina delle Pavoniere alle Cascine, con acquagym e yoga per gli amanti dello sport, l’angolo dello street food e un ricco programma di eventi: cinema all’aperto, serate danzanti e la serata falò. L’Off Bar, al Lago dei Cigni alla Fortezza, nel 2019 festeggia i suoi dieci anni di attività. Nel giardino pubblico compreso fra via Salvi Cristiani, via Gabriele D’Annunzio e via Augusto Novelli c’è La Montagnola, uno dei nuovi spazi estivi, aperto dalle 17.30 alle 23.30 da giugno a metà settembre, con eventi a ingresso gratuito. Infine Serre Torrigiani in Piazzetta, lo spazio nella centralissima Piazzetta dei Tre Re. Alla Manifattura Tabacchi (accesso da via delle Cascine, 33) pure c’è un nuovo spazio estivo con spettacoli e film a ingresso libero.

Mostre – Fino al 2 febbraio 2020 al piano terreno del Museo Archeologico Nazionale di Firenze (Piazza della Santissima Annunziata, 9b; orario: martedì-venerdì 8.30-19, sabato, domenica e lunedì 8.30-14) c’è «Mummie. Viaggio verso l’immortalità», con oltre 100 reperti provenienti dai magazzini del nostro Museo Archeologico, il secondo in Italia per importanza dopo quello di Torino (e il decimo in tutto il mondo). La mostra, che illustra il rapporto degli Egizi con il mondo dell’Aldilà, viene da un lungo tour in Europa e in Cina. Da un’idea di Maria Cristina Guidotti, direttrice della sezione egizia, che ha studiato le mummie, restaurato numerosi pezzi e scoperto la bellezza di un sarcofago come quello del sacerdote Padimut, con la ricca decorazione delle dinastie XXI e XXII (1069-656 a.C.). La statua del sacerdote Henat, che indossa una veste di foggia persiana, testimonia il dominio sull’Egitto dell’Impero Persiano (525-404 a.C.); ci sono amuleti, scarabei e vasi canopi per conservare gli organi del defunto, gioielli, cesti e vassoi di fibra vegetale che sembrano intrecciati oggi, la cassetta dipinta che ospitava gli ushabti (piccole statue del corredo funebre) dello scriba Nekhtamontu vissuto nel Nuovo Regno (1559-1070 a.C.). Da una testa mummificata attraverso la TAC è stato possibile ricostruire il volto.

Al Museo Novecento (Piazza Santa Maria Novella) c’è “Nel Novecento. Da Modigliani a Schiele da De Chirico a Licini”, aperta dal 12 luglio al 17 ottobre. La mostra è curata da Saretto Cincinelli e Stefano Marson. Raccoglie 42 disegni di artisti italiani e stranieri del XX secolo di proprietà della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, in una sorta di dialogo tra il museo fiorentino e quello romano attraverso la figura di Alberto Dalla Ragione.

Il Museo degli Innocenti (Piazza SS. Annunziata), in occasione delle celebrazioni del Seicentenario dell’Istituto degli Innocenti, ospita dal 31 maggio al 10 settembre la mostra Hallelujah Toscana, fotografie di Marco Paoli, a cura di Sergio Risaliti, direttore artistico del Museo Novecento, accompagnate, nel percorso espositivo, dalle poesie di Alba Donati.

Anche quest’anno l’estate all’Orto Botanico dell’Università di Firenze (Via Micheli 3) si colora d’arte con la quarta edizione di Flowers. La mostra, ideata dallo storico dell’arte Giandomenico Semeraro, trasformerà il giardino – tra i più antichi orti botanici a scopo didattico in Italia – le sue aiuole, le fontane e gli specchi d’acqua in una galleria d’arte a cielo aperto, o quasi, perché anche quest’anno tra i luoghi protagonisti della mostra ci sarà la serra calda con installazioni che condurranno il visitatore oltre i confini di questo spazio di quiete nel centro storico del Firenze. Agli studenti dei corsi di scultura del triennio e del biennio è stato chiesto di lavorare sul tema De Imaginatione, confrontandosi nello stesso tempo con gli spazi dell’Orto Botanico. Sono nate opere in massima parte site specific che hanno tratto ispirazione dagli elementi naturali presenti, avvalendosi in alcuni casi di apporti tecnologici, contaminazioni e incursioni performative. Così un acceleratore di particelle mostrerà come una pianta può crescere in condizioni estreme e dei microrganismi collocati in un canale di scolo mostreranno come l’atto di varcare confini prestabiliti può innescare processi di trasformazione positiva. Nel giardino una grande felce di corda, realizzata nei mesi scorsi con il coordinamento del Nostromo Giulio D’Elia (nave-scuola Amerigo Vespucci della Marina Militare Italiana) ci porterà fino in Brasile sulle tracce di Leopoldina d’Asburgo-Lorena. La mostra, in collaborazione con il Sistema Museale d’Ateneo dell’Università di Firenze, sarà visitabile fino al 28 settembre negli orari d’apertura dell’Orto Botanico e sarà offerta ai visitatori con il biglietto d’ingresso al Giardino. Lunedì, martedì, giovedì, venerdì, sabato e domenica ore 10-19 (chiuso mercoledì).

La Collezione Roberto Casamonti allestita al Piano Nobile di Palazzo Bartolini Salimbeni (Piazza di Santa Trinita, 1), storico edificio rinascimentale opera di Baccio d’Agnolo, si rinnova totalmente con l’obiettivo di presentare e mettere a disposizione dei visitatori il fior fiore dell’ampia Collezione personale, raccolta dal noto gallerista fiorentino in 40 anni di appassionate ricerche. Nel primo anno sono stati esposti i capolavori della prima metà del Novecento, accolti con notevolissimo interesse da pubblico e critica. Ad essere rivelata è l’arte della seconda parte del secolo a partire dalla fine dagli anni Sessanta. www.collezionecasamonti.com

Negli spazi della Galleria Poggiali di Firenze (Via della Scala, 35/A e Via Benedetta, 3r) c’è la mostra di Claudio Parmiggiani dal titolo «A cuore aperto», a cura di Sergio Risaliti. Nato a Luzzara (RE) nel 1943, Parmiggiani è uno tra i maggiori protagonisti dell’arte contemporanea internazionale e, dopo la prima personale in un museo americano al Frist Art Museum di Nashville, propone un gruppo di sue opere in un progetto appositamente concepito per la galleria fiorentina, per quella che è la sua prima vera personale a Firenze. La mostra, che è a ingresso libero, proseguirà fino al 29 ottobre.

In occasione del 75° anniversario della liberazione dall’occupazione tedesca, Fiesole celebra il suo Monumento ai Tre Carabinieri, l’imponente scultura in bronzo creata nel 1964 da Marcello Guasti per la nuova terrazza panoramica ideata da Giovanni Michelucci nel Parco della Rimembranza. L’opera, realizzata a vent’anni dall’eccidio, ricorda il sacrificio dei tre militari Alberto La Rocca, Vittorio Marandola e Fulvio Sbarretti, che avevano aiutato i partigiani impegnati contro le forze straniere e furono per questo trucidati dai nazisti il 12 agosto del 1944. Nella Sala Costantini, prima parte della mostra “Marcello Guasti, Giovanni Michelucci e il Monumento ai Tre Carabinieri”, intitolata “La genesi del Monumento: ‘Slancio verso l’infinito’”; dall’11 maggio nei suggestivi spazi del Museo Civico Archeologico, inaugurazione della seconda parte, “Guasti e gli artisti suoi contemporanei in dialogo con l’antico”. Entrambe le sedi resteranno aperte fino al 30 settembre 2019. La mostra è promossa dal Comune di Fiesole e dalla Fondazione Giovanni Michelucci.

Mostra di opere Luca Pignatelli (Milano, 1962) espressamente concepita per Villa La Versiliana di Marina di Pietrasanta in occasione del 40° anniversario del Festival della Versiliana. Realizzata in collaborazione con la Galleria Poggiali (che ha sede a Firenze, a Milano e a Pietrasanta), la mostra è curata da Sergio Risaliti, direttore artistico del Museo Novecento di Firenze, il quale firma anche un testo sul catalogo che accompagna l’esposizione. La mostra, con ingresso libero, proseguirà fino a domenica 25 agosto 2019.

All’Orto Botanico dell’Università di Siena fino al 29 settembre c’è Jurassic Orto, con dinosauri a grandezza naturale.

La Galleria Poggiali di Firenze e Milano – nella sede di Pietrasanta di Via Garibaldi 8 presenta la personale Black Fist di Fabio Viale, che si estende – sempre a Pietrasanta – nella sede della Galleria dell’Ex Fonderia Luigi Tommasi. Fino al 30 agosto.

FIESOLE (FI)

Dal 3 al 18 agosto una rassegna cinematografica a cura dell’Istituto Stensen conclude la  72° edizione dell’Estate Fiesolana al Teatro Romano di Fiesole (via Portigiani 1). Fino al 18 agosto c’è Stensen d’estate – i più bei film sotto le stelle d’agosto; inizio proiezioni ore 21,15, ingresso 3 euro. Sabato 10 «Frances ha» di Noah Baumbach (86 min); domenica 11 «L’amico di famiglia» di Paolo Sorrentino (110 min).

VINCI (FI)

Sabato 10 dalle 19 appuntamento con Calici di Stelle: degustazioni di vino con 18 produttori locali, punti ristoro, musica dal vivo in tre spazi diversi. Osservazione delle stelle col gruppo Astrofili di Montelupo. Apertura notturna e gratuita del Museo leonardiano.

Nella frazione di Sant’Amato dal 9 all’11 c’è Sant’Amato a tavola 2019: specialità enogastronomiche del Montalbano, musica e spettacoli.

GAIOLE IN CHIANTI (FI)

Domenica 11 alle 20 appuntamento con Calici di Stelle in Piazza Ricasoli A Gaiole in Chianti. Degustazione enogastronomica dei migliori prodotti delle aziende e dei ristoranti del territorio e musica.

SALTINO (FI)

Al centro polivalente del Saltino (Via Giosuè Carducci, 9A), stazione climatica del comune di Reggello, adiacente ai boschi di Vallombrosa, sabato 10 alle 16.30 «Non chiamatelo poeta –  parole e canzoni di Fabrizio De André», di e con Letizia Fuochi; ingresso 5 euro. Letizia Fuochi racconta il suo incontro con Faber attraverso un’ampia retrospettiva di canzoni, aneddoti, ricordi ed interviste su alcuni passaggi importanti della vita del cantautore genovese. Un recital sia per presentare alle nuove generazioni la complessa ed affascinante produzione deandreiana, sia per permettere a chi l’ha amato di condividere profonde emozioni.

DIACCETO (FI)

Sabato 10 si conclude la 21esima edizione del Diacetum Festival, la rassegna di teatro, musica e danza organizzata nell’arena all’aperto di Diacceto, la frazione del comune di Pelago nel cuore della Valdisieve. La Compagnia: Mvula Sungani Physical Dance, étoile: Emanuela Bianchini, presenta «Danze dal mare». Orario di inizio 21.30. Biglietti 8 / 5 euro, acquistabili in loco. Possibile usufruire del servizio ristorazione contattando il Circolo Arci Diacceto (0558327026) o la Locanda Tinti (0558327007). Info e programma dettagliato www.diacetumfestival.it

FUCECCHIO (FI)

Dal 3 al 18 agosto c’è la Sagra della bistecca, nel campo sportivo della frazione di Galleno. Dalle 20 anche primi caserecci e la tipica polenta alla barrocciaia. Dopo cena orchestre da ballo. Prenotazioni: 3409553758.

Da Brancaleone (via di Fucecchiello 24a) sabato 10 raccolta di alimenti a favore del gattile di Empoli (100 gatti adulti e anziani e una miriade di cuccioli; tutti adottabili).

LUCO DI MUGELLO (FI)

A Luco di Mugello, frazione di Borgo San Lorenzo, da venerdì 9 a domenica 11, oltre a mercoledì 14 e giovedì 15 agosto, c’è la sagra del cinghiale e del tortello. Gli stand gastronomici nel campo sportivo di Grezzano aprono per cena alle ore 19; domenica 11 e il 15 agosto anche a pranzo (info: tel. 3475229169).

SAGGINALE (FI)

A Sagginale, nel comune di Borgo San Lorenzo, da giovedì 8 a Ferragosto tutte le sere (cena dalle ore 19) Sagra del tortello: primi delle tradizione insieme a carne alla brace e bistecca alla fiorentina. Domenica 11 e giovedì 15 la sagra, organizzata dal Circolo Bianco Rosso, è aperta anche a pranzo dalle ore 12.00 (info 0558490072 e 3357235647).

PALAZZUOLO SUL SENIO (FI)

A Palazzuolo sul Senio la Pro Loco con il Patrocinio del il comune di Castel Bolognese organizza per sabato 10, giorno di San Lorenzo, Passeggiando … sotto le stelle nel Parco Fluviale. Poi largo alla Sagra del cinghiale mercoledì 14 (dalle 18) e giovedì 15 (a pranzo dalle 11 e a cena dalle 18) negli spazi della Casa del villeggiante. Ogni sera dalle 21 musica e dj set.

TORRE DEL LAGO (LU)

Il gran teatro all'aperto Giacomo PucciniPer il Festival Puccini, al Gran Teatro all’Aperto, Via delle Torbiere, sabato 10 alle 21.15 «La bohème». Sul podio Mārtiņš Ozoliņš, regia di Alfonso Signorini, con Hui He e Angela Gheorghiou nei panni di Mimì, Jean François Borras e Angelo Fiore Rodolfo, Ivana Canovic e Micaela Sarah D’Alessandro Musetta, Nikola Mijailovic e Pierluigi Dilengite Marcello. Biglietti da 19,50 a 159 euro. Domenica 11 alle 21.15 «Tosca», regia di Dieter Kaegi in un allestimento kolossal con i costumi di Casa Cerratelli. Maria Guleghina nel ruolo di Floria Tosca, José Cura è Mario Cavaradossi, Carlos Almaguer  è il Barone Scarpia. Sul podio Dmitri Jurowsky. Biglietti da 19,50 a 159 euro.

FORTE DEI MARMI (LU)

A Villa Bertelli sabato 10 alle 21.30 Neri Marcorè & GnuQuartet in Come una specie di sorriso.

MARINA DI PIETRASANTA (LU)

Per il Festival La Versiliana, arrivato alla quarantesima edizione, alla Villa La Versiliana (Viale Enrico Morin, 16 – Marina di Pietrasanta) al caffè sabato 10 alle 18.30 al Caffè «Usura dell’età: il cervello, il resto ed i rimedi», domenica 11 «La TV in prima linea»; al Teatro sabato 10 alle 21.30 Paola Turci e Marco D’Amore.

AQUILEA (LU)

Sabato 10 e domenica 11 c’è la Sagra della zuppa.

ORENTANO (PI)

Fino al 18 agosto 51esima Festa del Bignè; sabato 10 processione e festa sotto le stelle; domenica 11 alle 21.30 concerto della Filarmonica Leone Lotti.

TREGGIAIA (PI)

Per Utopia del Buongusto sabato 10 al Santuario della Madonna di Ripaia, Treggiaia, Pontedera (Pisa) mo-wan teatro presenta «Caproni», con Michele Crestacci: il secondo capitolo di una trilogia, cominciata con lo spettacolo Modigliani, su alcuni importanti personaggi della storia culturale della città di Livorno. La vita, le passioni e la poesia di Giorgio Caproni raccontati con verve comica. Uno sguardo ironico e amaro sulla Provincia e sull’essere provinciali.
Ingresso allo spettacolo 8 euro. Dalle 20 cena in luogo a cura dell’Associazione “Il mattone” 12 euro. Info e prenotazioni 3280625881 – 3203667354

VOLTERRA (PI)

Ultimi giorni a Volterra del Festival Internazionale al Teatro Romano. Sabato 10 alle 21.30 Riccardo Arrighini Trio in concerto; domenica 11 alle 21.30 «Novecento, il Pianista sull’oceano», spettacolo tratto dal libro di  Alessandro Baricco, regia Simone Migliorini, produzione Festival Internazionale del Teatro Romano di Volterra , con Simone Migliorini e David Dainelli.

LIBBIANO (PI)

A Libbiano, frazione di Pomarance, domenica 11 dalle 19 c’è la cena itinerante, percorso gastronomico per le vie del borgo di Libbiano. Per la cena è attivo il servizio navetta e parcheggi assistiti con la collaborazione della Protezione Civile A.V.C. Ingresso a offerta libera.

ULIVETO TERME (PI)

Sabato 10 alle 21.30 all’Anfiteatro Parco Piscina Comunale, via Vicarese 128, Uliveto Terme (PI) va in scena l’operetta L’Acqua Cheta di Giuseppe Pietri, dalla commedia in fiorentino di Augusto Novelli. Prima dello spettacolo è possibile cenare a buffet al costo di 18 euro presso il ristorante VIP situato all’interno del parco (è richiesta la prenotazione; info & prenotazioni 050 788620 – 339 7249425).

MONTICCHIELLO (SI)

L’autodramma 2019 del Teatro Povero di Monticchiello, «Stato transitorio», in scena in Piazza Nuova a Monticchiello da sabato 20 luglio a mercoledì 14 agosto, ore 21.30 (esclusi i lunedì: 22 e 29 luglio e martedì 23 e 30 luglio). Una drammaturgia partecipata da un intero paese che si interroga su questioni cruciali per la comunità e in cui chi guarda può di riflesso riconoscersi e ritrovarsi. Tradizione sperimentale che ogni anno propone un nuovo testo, lo spettacolo del Teatro Povero di Monticchiello è ideato, discusso e recitato dagli abitanti attori. Biglietti: 14 € intero, 8 € ridotto (bambini fino a 12 anni). Per prenotazioni online: www.teatropovero.it . Telefoniche: (+39) 0578 75 51 18. Per mangiare, la Taverna di Bronzone, gestita dal Teatro Povero, è aperta a pranzo e a cena, dalla sera di sabato 20 luglio fino a quella di domenica 25 agosto. Possibili anche pacchetti-vacanza o week-end: tutte le info su http://teatropovero.it/soggiorni-e-attivita/

CHIUSDINO (SI)

Domenica 11 dalle 17 alle tre di notte a Chiusdino c’è la Notte bianca, con concerti, animazionie fuochi d’artificio.

SORANO (GR)

A Castell’Ottieri (Sorano, GR) da quindici anni il borgo medievale crea rievocazioni e sontuosi banchetti in stile medievale per celebrare le antiche glorie dei Conti Ottieri. Sotto la rocca, dalle 18 di sabato 10, visita guidata del borgo, rievocazione storica di un battesimo a corte, banchetto a base di pietanze medievali. Dalle 19, il corteo storico accompagnato da guardie a cavallo darà inizio alla rievocazione e al banchetto che sarà allietato da tamburini, sbandieratori, danzatrici del ventre, giocolieri, trampolieri, acrobati di danza aerea e mangiafuoco. Per prendere parte al banchetto è necessaria la prenotazione al numero 333 4976249 al costo di 30 euro per gli adulti e 15 euro per bambini fino a 12 anni. Lo spettacolo invece è gratuito.

MONTIERI (GR)

Sabato 10 per Tempora Artis Magicae, festa medieval fantasy per le vie del borgo di Montieri (GR). Cantine aperte con cibo e vino buono, spettacoli, musica e tante, tante sorprese. Ingresso gratuito.

SCARLINO (GR)

Per il Grey Cat Festival, sabato 10 alle 21.30 al Castello di Scarlino (GR) c’è Nick The Nightfly in concerto. Ingresso 15 / 13 euro; info 055 240397 www.eventimusicpool.it – 0566 52012; prevendite on line: www.eventimusicpool.it, www.ticketone.it, Circuito Box Office.

VETULONIA (GR)

Per il Grey Cat Festival, domenica 11 alle 21.30 a Vetulonia concerto dello straordinario duo formato da Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzariello, che presentano il loro album “Tandem”; ingresso libero; info 055 240397 www.eventimusicpool.it .

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.