Giro d’Italia 2020: parte dall’Ungheria ma scansa la Toscana, tappe solo sull’Adriatico

MILANO – Il prossimo Giro d’Italia non toccherà la Toscana. Certa da tempo è la Grande Partenza, annunciata in Ungheria: tre tappe tra sabato 9 e lunedì 11 maggio. Si inizierà con una breve cronometro individuale di 9.5 km interamente a Budapest, mentre il giorno seguente ecco la prima tappa in linea con arrivo a Györ, infine trasferimento a Szekesfehervar e terza frazione con arrivo a Nagykanizsa. Si tratta della 14ma partenza al di fuori dei confini nazionali per il GT italiano.

Giovedì prossimo 24 ottobre a Milano ci sarà la presentazione ufficiale della corsa rosa da parte della Rcs, ma ormai il percorso è disegnato con la partenza dall’Ungheria il 9 maggio e la conclusione domenica 31 maggio a Milano con una cronometro individuale, ed è stato anticipato da vari quotidiani, a partire da La Stampa.

Per quanto concerne il resto del percorso, confermato il rientro in Sicilia per tre tappe sull’isola, ovvero Palermo-Agrigento, Caltanissetta-Etna Piano Provenzana e Catania-Villafranca Tirrena. In Calabria la Mileto-Camigliatello Silano, poi partenza da Castrovillari con arrivo in Puglia a Brindisi, per poi risalire con la Giovinazzo-Vieste prima del riposo.

Si riparte poi nella seconda settimana dall’Abruzzo con la San Salvo-Tortoreto Lido, poi Marche con la partenza da Porto Sant’Elpidio ed arrivo in Romagna a Rimini. Vi sarà anche la tappa con partenza ed arrivo a Cesenatico, terra di Marco Pantani, poi Cervia-Monselice e, sulla falsariga delle precedenti edizioni, la cronometro del Prosecco in Veneto, Conegliano-Valdobbiadene. Era già ufficiale la partenza, il 24 maggio, dalla base militare di Rivolto, con arrivo a Piancavallo.

Dopo il secondo giorno di riposo si riprende con la Udine-San Daniele del Friuli, poi il “tappone” Bassano del Grappa-Madonna di Campiglio, prima della Pinzolo-Laghi di Cancano. Si rifiata con la Morbegno-Asti prima dell’ultima frazione ad alta quota, Alba-Sestriere Monte Fraiteve. Gran finale con la cronometro individuale da Cernusco sul Naviglio, dove nacque Gaetano Scirea, a Milano.

 

giro d'italia, tappe, Toscana


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080