Cerimonia a Santa Croce

Firenze: celebrata in Santa Croce la giornata dell’unità nazionale e delle Forze Armate

di Paolo Padoin - - Cronaca, Top News

FIRENZE – Toccante cerimonia anche nella nostra città per celebrare l’Unità d’Italia e le nostre Forze armate. Presenti le maggiori cariche militari, civili e religiose di Firenze. Celebrati 101 anni dalla vittoria della prima Guerra mondiale e Commemorati i Caduti di tutte le guerre. Schieramento di reparti delle varie Forze armate dello Stato, della Croce Rossa italiana, esposizione di mezzi delle Forze armate e delle Forze dell’ordine. Presenti le Associazioni di rappresentanza dei corpi militari e delle Forze dell’ordine. Presente anche una delegazione dei carabinieri Angeli del fango che dopo l’alluvione del 4 novembre 1966 aiutarono Firenze in quel tragico momento.

C’erano il Cardinale Giuseppe Betori, il prefetto Laura Lega, il sindaco Dario Nardella, il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, il Procuratore Generale Marcello Viola, il Questore Armando Nanei e i comandanti e dirigenti delle Forze armate, Forze dell’ordine e della sicurezza.

Hanno parlato il generale di Divisione Pietro Tornabene, comandante dell’Istituto geografico militare, e il prefetto Laura Lega. Durante la cerimonia è stato letto il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che tra l’altro ha ricordato come in questo momento ben 6mila militari italiani sono impegnati in missioni all’estero.

Una curiosità, alla deposizione della corona d’alloro ai caduti fra le Autorità che seguivano la corona c’era anche il Cardinale Giuseppe Betori. Permettetemi una testimonianza diretta: ho partecipato a innumerevoli cerimonie del genere, in 40 anni di servizio, però mi sembra sia la prima volta che un porporato rende omaggio in modo esplicito all’Unità nazionale e ai caduti militari e delle Forze dell’ordine. Complimenti Eminenza: un bel segnale.

 

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: