Collegati agli anarcoinsurrezionalisti

Torino: migranti appiccano fuoco alle unità abitative del Cpr

di Paolo Padoin - - Cronaca, Economia, Politica

Il CPR di Corso Brunelleschi  ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Una rivolta è scoppiata  a Torino all’interno del Cpr, il Centro di permanenza per il rimpatrio di corso Brunelleschi. Un gruppo di ospiti ha appiccato un incendio, dando alle fiamme otto unità abitative.
Il rogo, domato da numerose squadre dei vigili del fuoco impegnate nelle operazioni di spegnimento per oltre un’ora, ha coinvolto le cosiddette ala gialla e ala viola del complesso. Le stesse che ieri, tramite i circuiti social dell’area anarchica, hanno proclamato uno sciopero della fame per protestare contro una serie di cose: dalle condizioni della struttura, al cibo che viene servito, dai tempi di permanenza per l’identificazione all’assistenza sanitaria, che giudicano inefficiente.
L’intervento della polizia ha riportato la calma al Cpr di Torino, l’unico attivo nel Nord Italia, ma le tensioni sono frequenti da inizio settembre, quando l’arrivo di nuove persone da altre province ha destabilizzato equilibri già molto precari.

Si conferma, anche in quest’occasione, il legame fra migranti irregolari e centri sociali. Ma soprattutto rileviamo che in quest’occasione, mentre i vigili del fuoco sono impegnati a portare soccorso alle popolazioni del Piemonte colpite dalle alluvioni, numerose squadre dei vigili del fuoco sono state distolte per andare a spegnere l’incendio appiccati da questi ospiti sgraditi, vere risorse della Boldrini. e noi paghiamo.

Tag:, , ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: