L'intervento della Polizia di Stato

Firenze, tramvia: arrestate due borseggiatrici bulgare sorprese a rubare

di Redazione - - Cronaca, Top News

FIRENZE – Le forze dell’ordine sorvegliano anche la tramvia. Ieri sera, 20 gennaio, la Polizia di Stato ha arrestato due cittadine bulgare, di 19 e 23 anni, sorprese ad aprire la borsa di una passeggera sulla tramvia, all’altezza di Piazza Batoni. Gli agenti del Commissariato di Rifredi, impegnati in uno specifico servizio di prevenzione e contrasto al fenomeno dei borseggi, hanno notato le due giovani donne sulla tramvia che, parlando tra di loro in maniera sospetta, cercavano il contatto con gli altri passeggeri. Le due sono state poi viste avvicinarsi ad una ragazza, con la tracolla, che ignara di tutto è stata spintonata da una delle due, mentre l’altra le ha aperto la borsa e ha preso il portafoglio

Con in mano il bottino, le due borseggiatrici sono poi scese alla fermata di Porta al Prato e si sono date alla fuga, ma sono state subito fermate dai poliziotti. La vittima, che non si era accorta di nulla, è stata avvisata del furto dagli agenti che le hanno immediatamente restituito il portafoglio. Le due bulgare, già note alle forze di polizia, sono finite in manette con l’accusa di furto pluriaggravato (poiché messo a segno con destrezza su mezzi pubblici) in concorso.

Tag:, , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: