La visita del ministro in città

Firenze: ministro Lamorgese partecipa al Comitato per la sicurezza il 28 gennaio

di Redazione - - Cronaca, Economia, Politica

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese partecipa al Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica.
ANSA / MATTEO BAZZI

FIRENZE – La prefettura comunica che il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, martedì 28 gennaio, alle ore 16.30, sarà in prefettura a Firenze per partecipare al Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica. Al termine il ministro terrà una conferenza stampa. Saranno probabilmente discussi i principali temi della sicurezza della città e della provincia, e forse il sindaco Nardella riproporrà la richiesta, avanzata soprattutto quando era ministro Salvini, dell’adeguamento dell’organico delle Forze dell’ordine, in particolare della Polizia di Stato. Di questi temi Nardella aveva già parlato in un recente incontro al Viminale col ministro, che gli aveva promesso una visita a Firenze, promessa esaudita.

«Un problema sicurezza esiste. E non si affronta né con gli slogan o le citofonate di Salvini, né con il negazionismo di una certa sinistra.» Così il deputato fiorentino di Italia viva Gabriele Toccafondi in vista della visita del ministro Lamorgese a Firenze del prossimo martedì, dove presiederà il comitato per l’ordine e la sicurezza.E aggiunge: «Firenze è la terza provincia in Italia per numero di denunce, seconda soltanto a Milano e a Rimini. È sbagliato sia negare il problema che pensare di affrontarlo urlando slogan o citofonando ai presunti spacciatori. Servono più agenti delle forze dell’ordine sulle nostre strade e più risorse per i loro mezzi, alloggi e strumenti. Ma non solo, serve anche una giustizia che funzioni, con punizioni certe per chi sbaglia. Anche sui reati minori. Se entri in casa di qualcuno, se scippi, se spacci, se rubi una bicicletta devi scontare la tua pena fino in fondo e non uscire dopo poche ore».

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: