La sicurezza in primo piano

Sicurezza a San Lorenzo: continuano i controlli programmati dall’Opera Medicea Laurenziana

di Paolo Padoin - - Cronaca, Cultura, Economia

 

FIRENZE – Ancora una serie di verifiche dell’esterno della Basilica realizzate su mandato dell’Opera Medicea Laurenziana che, nel quadro del più ampio progetto sicurezza del complesso, dopo aver provveduto all’installazione e al perfetto funzionamento di telecamere all’esterno, verso piazza San Lorenzo, e all’interno, nei chiostri e nei sotterranei, procede regolarmente alla verifica e alla manutenzione di quelle parti esterne della Basilica di San Lorenzo che potrebbero essere soggette a degrado.

Siamo ormai arrivati al quinto controllo in pochi mesi, come si può vedere dalle foto una piattaforma mobile ha consentito a un operaio di una ditta specializzata di controllare la situazione di tetto, dei cornicioni e delle facciate, soprattutto quella laterale. Da tempo l’Opera ha chiesto alla Soprintendenza di approvare progetti per l’installazione di dissuasori sul lato della Basilica, là dove si mettono a sedere turisti e migranti indisciplinati. Il progetto è pronto, è in corso di approvazione e sarà realizzato quanto prima possibile, tenuto conto dei tempi burocratici necessari. Questo al fine di tutelare il manufatto, la sicurezza dei visitatori, nel rischio che qualche pezzo possa cadere e causare danni alle persone. L’esempio di Santa Croce ce lo ha insegnato, in caso d’incidente la magistratura si affida ad esperti che valutano la situazione a cose fatte, ed è bene esser prudenti, a tutela in primis della sicurezza delle persone, e inoltre a tutela di chi amministra i beni culturali dovendo sempre fare i conti con i limitati introiti a disposizione.

Tag:, ,

Paolo Padoin

Paolo Padoin

già Prefetto di Firenze
Mail
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: