Da martedì 25 febbraio a domenica 1° marzo

Firenze: al Teatro della Pergola «I soliti ignoti», la prima versione teatrale del mitico film di Mario Monicelli

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Spettacolo

«I Soliti Ignoti» (Marchioni, De Santis; foto Lanzetta-Capasso)

FIRENZE – Al Teatro della Pergola, da martedì 25 febbraio a domenica 1° marzo, Vinicio Marchioni dirige e interpreta con Massimo De Santis «I soliti ignoti», la prima versione teatrale del mitico film di Mario Monicelli. Le gesta maldestre ed esilaranti di un gruppo di ladri improvvisati arrivano in scena rituffandoci nell’Italia povera, ma vitale del secondo dopoguerra.

«La povertà del dopoguerra è una piaga che resiste ancora oggi, sebbene in altre forme, in tante zone d’Italia – afferma Marchioni – voglio restituire a teatro l’urgenza sentita dai personaggi di superare la miseria che li affligge, insieme alla vitalità indistruttibile e alla magia di un’Italia passata verso la quale proviamo nostalgia e tenerezza».

Uscito nel 1958, I soliti ignoti è diventato con il tempo un classico imperdibile della cinematografia italiana e non solo. L’adattamento teatrale di Antonio Grosso e Pier Paolo Piciarelli è fedele alla sceneggiatura originale, senza rinunciare a trovate di scrittura e di regia per rendere moderna quell’epoca lontana. Uno spettacolo divertente ed emozionante. La produzione è Gli Ipocriti – Melina Balsamo.

Giovedì 27 febbraio, ore 18, Vinicio Marchioni, Massimo De Santis e la Compagnia, incontrano il pubblico. Coordina Matteo Brighenti. L’ingresso è libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

«I soliti ignoti» è un vero e proprio film cult, caposaldo della commedia all’italiana, capolavoro di tempi e regia di Mario Monicelli, che nel 1958 mise insieme Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Renato Salvatori, Totò, Claudia Cardinale (ancora giovanissima e sconosciuta), con Tiberio Murgia, Memmo Carotenuto, Carlo Pisacane, Carla Gravina. Tutti sulla sceneggiatura firmata da Suso Cecchi D’Amico, Age & Scarpelli e dallo stesso Monicelli. Il film, oggi nella lista delle 100 pellicole italiane da salvare, conquistò due Nastri d’argento, arrivando fino alla candidatura per l’Oscar al miglior film straniero.

Al Teatro della Pergola (via della Pergola 18, Firenze; 055.0763333 – biglietteria@teatrodellapergola.com. Dal lunedì al sabato: 9.30 / 18.30)

Da martedì 25 febbraio a domenica 1° marzo (ore 20:45; domenica ore 15:45)

Biglietti da 13 a 37 euro, anche online

Tag:, , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: