Il Presidente di Confindustria difende il Governo

Coronavirus: Boccia, Confindustria, contro lo sciopero dei sindacati

di Camillo Cipriani - - Cronaca, Economia, Politica, Salute e benessere

ROMA- «Sciopero generale? Onestamente non riesco a capire su cosa. I codici Ateco indicati dal governo sono ancora più restrittivi ed è stato indicato nei prefetti la possibilitàdi verificare e controllare. Io non ho capito più di questo cosa si deve fare. Se qualcuno abusa, ci saranno i prefetti e gli stessi sindacati. Uno sciopero generale in questa fase non va bene neanche come messaggio al Paese. L’appello che faccio è: cerchiamo di essere compatti anche nelle nostre diversità, il fine è garantire di far arrivare la filiera essenziale nelle farmacie e nei supermercati».

Così il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ai microfoni di Circo Massimo, su Radio Capital. «Ai sindacati – aggiunge Boccia – chiedo di guardare alle cose con grande buon senso. E’ un momento delicato della vita del Paese e noi siamo con loro per condividere l’obiettivo del decreto: garantire imprese, lavoratori, imprenditori, filiere dei beni essenziali, e insieme costruire le condizioni perché queste aziende possano riapriresuperata la fase di criticità e non chiudere definitivamente. E’ nell’interesse del Paese, non solo dei sindacati». Boccia interviene a difesa dei provvedimenti del governo giallorosso.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: