Le direttive del Viminale ai prefetti

Viminale, coronavirus: circolare ai prefetti, aumentate controlli nel week end pasquale

di Redazione - - Cronaca, Politica, Salute e benessere

ROMA – In occasione delle festività pasquali, le prefetture dovranno promuovere ogni utile iniziativa per assicurare
l’osservanza delle previste limitazioni riguardanti gli spostamenti all’interno dello stesso comune e tra località diverse, compreso il divieto di recarsi presso abitazioni differenti da quella principale, tra cui le seconde case utilizzate per le vacanze. È l’indicazione contenuta in una circolare inviata ai prefetti dal capo di Gabinetto
Matteo Piantedosi.
Massima attenzione viene richiesta nella predisposizione di mirati piani di rafforzamento della vigilanza e del controllo sui movimenti che possono avere luogo in questo periodo, in modo da garantire un presidio del territorio diffuso e percepibile dalla cittadinanza. Nell’attuale contesto emergenziale, in applicazione delle specifiche
disposizioni restrittive della circolazione, tuttora in corso di validità, non sarà, infatti, possibile per la popolazione effettuare i consueti trasferimenti verso località a richiamo turistico.

Si preoccupa il Viminale, ma conoscendo prefetti e Forze dell’ordine, quasi in tutt’Italia penso si sia provveduto, senza attendere un richiamo opportuno, ma che arriva a soli due giorni dal week end pasquale. A Firenze la prefettura aveva già da giorni stabilito il potenziamento in un Comitato virtuale via skype.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: