Saggia decisione del Presidente toscano

Commercio Toscana: Rossi autorizza la vendita per asporto nei pubblici esercizi

FIRENZE- La presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini e il presidente regionale di Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi)-Confcommercio Aldo Cursano esprimono la propria piena e totale soddisfazione per l’ordinanza della Regione Toscana che autorizza la vendita per asporto nei pubblici esercizi, ovvero pizzerie, ristoranti, pasticcerie, gelaterie, bar e paninoteche. ‘

Sul tema interviene autorevolmente anche il Presidente di Confesercenti toscana, Nico Gronchi che giudica positiva l’ordinanza sull’asporto,  ma senza limitazioni,  «è un pezzo di risposta importante che avevamo chiesto, ma per ristoranti e pubblici esercizi del nostro Paese occorre fare molto di più. È il momento di fare uno sforzo straordinario tutti insieme in particolare per il settore food, ristorazione, bar, pubblici esercizi. Dobbiamo mantenere alta l’attenzione, anche con iniziative sul territorio come quelle dei ristoratori, ma soprattutto sulle risposte che ci attendiamo per queste categorie. Chiunque ha voglia e proposte dia una mano, Confesercenti, in ogni territorio, è la casa delle imprese, tutte le imprese».

Il Presidente Rossi in quest’occasione si è dimostrato più lungimirante e saggio del Governo giallorosso e dei 450 esperti che lo affiancano, che continuano a emanare direttive difficilmente interpretabili e a lasciare nell’incertezza e nel disagio milioni d’italiani senza cavare un ragno dal buco.

asporto, pubblici esercizi, vrndita

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080