Cosa fare di giorno e di sera

Week end 27-28 giugno a Firenze e in Toscana: Giornate FAI, il concerto al Maggio e gli altri eventi

di Roberta Manetti - - Cronaca, Cultura, Primo piano

Giornate FAI – Anche a Firenze e in Toscana le Giornate Fai 2020 si sono spostate dalla primavera a sabato 27 e domenica 28 giugno, causa lockdown: luoghi esclusivamente all’aperto, da vedere grazie alle visite organizzate dal Fondo Ambiente Italiano, a Firenze, Pistoia, Siena, Massa, Pisa, Livorno, Lucca, Prato, Arezzo e Grosseto. Ingressi contingentati, gruppi ristretti, prenotazione online, divieto di assembramento e obbligo di mascherina; quota di partecipazione 5 euro per i non iscritti al Fai, 3 euro per gli iscritti, da pagare con carta di credito o paypal. Elenco completo sul sito del FAI.

Daniele-Gatti-Maggio Musicale Fiorentino – Sabato 27 alle 20 al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (Piazzale Vittorio Gui, 1) il maestro Daniele Gatti dirige l’Orchestra del Maggio in un programma dedicato alla prima scuola viennese. Per questo gran ritorno, purtroppo riservato a pochi fortunati spettatori dal vivo (200 i posti in sala, a 100 euro l’uno), ha scelto un programma che include due esempi della limpida classicità di Franz Joseph Haydn, la Sinfonia in do maggiore Hob. I: 48 “Maria Theresia”  e la Sinfonia in si bemolle maggiore Hob. I: 85 “La Reine”,  oltre ai ballabili dal terzo atto ( scena 3) da Orfeo ed Euridice di Christoph Willibald Gluck. Biglietti per il concerto e per lo streaming (a 9.90) sul sito del Maggio.

Vismara e Nechaeva con Toscana classica – Nel Cortile di Palazzo Medici Riccardi (via Cavour 3) sabato 27 alle 21 con l’Orchestra Toscana Classica ci sono Augusto Vismara (già prima viola del Maggio Musicale, dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, della Scala di Milano e della Fenice di Venezia, dell’Orchestra dell’Opéra di Montecarlo e della Zurich Chamber Orchestra, dedicatario di opere di Berio, Sciarrino, Bussotti, Gentile) nel ruolo di viola solista e direttore, e la siberiana Daria Nechaeva, violinista solista, che suona un violino cremonese di Alessandra Pedota. Ad esaltare le loro doti saranno l’Ouverture in do minore per archi di Franz Schubert, la Sinfonia concertante per violino e viola di Wolfgang Amadeus Mozart e il Poème op. 25 per violino pianoforte e archi di Ernest Chausson. Biglietti 20/15 euro, prevendite Box Office, a Palazzo Medici Riccardi nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21 e online su www.ticketone.it. Per informazioni e prenotazioni 055.783374 – 340.3944830 – www.toscanaclassica.com.

Visarno Market – Dopo il forfait dello scorso marzo a causa dell’emergenza coronavirus, Visarno Market torna con una “special edition” estiva, fino a domenica 28 (orario 16-24) all’Ippodromo del Visarno di Firenze: l’eldorado di tutti gli appassionati di arredamenti, gioielli e abiti fatti a mano, magnifici oggetti del passato, arti grafiche e design vintage, vinili e rarità discografiche. E ancora, lampade strepitose, sfavillanti abiti da sera, bijoux ispirati alla natura, riviste del passato… Aperto dalle 16 alle 24, questo Visarno Market sarà un po’ mostra/mercato, un po’ happening, con musica dal vivo, proposte sfiziose da bere e da mangiare, e altre iniziative per allietare lo “struscio”, nei verdi spazi dell’Ippodromo. Sarà soprattutto l’occasione per dare una mano alle micro economie del territorio. Gran parte degli artigiani e degli espositori è infatti toscana. L’ingresso costa 3 euro, valido per tutti i tre giorni di Visarno Market.

Altri mercati – Domenica 28 dalle 8 alle 20 c’è Santo Spirito in fiera, mercatino in Piazza Santo Spirito. Fumetti, dischi e vintage in piazza dei Ciompi con 33 banchi sabato 27 e domenica 28 dalle 9 alle 20; come ogni ultima domenica del mese, il 28 tra piazza Ghiberti e Largo Annigoni (zona Sant’Ambrogio) c’è il mercato antiquario dei Ciompi con espositori da tutta la regione.

Tam tam – Per rilanciare il concetto con cui negli anni ’60 gli architetti Ferdinando Poggi, Leonardo Ricci e Leonardo Savioli andarono a progettare il quartiere di Sorgane per realizzare un sistema urbano articolato e unitario che intendeva valorizzare la socialità fra gli abitanti nasce Tam Tam, progetto di architettura temporanea per una nuova periferia  realizzato con la comunità residente. L’iniziativa è curata e ideata da ND Studio e l’inaugurazione è domenica 28 alle 17 in Piazza Istria. Lo spazio sarà arricchito da dispositivi architettonici temporanei che ospiteranno sedute integrate con vasche verdi, altalene, dondoli,  alberi e giochi da tavolo.

Arene estive – All’Arena di Marte, all’esterno del Mandela Forum di Firenze (ingresso da piazza Enrico Berlinguer). sabato 27 ore 21.30 Arena Grande Parasite di Bong Joon-ho, ore 21.45 Arena Piccola They shall not grow old – Per sempre giovani di Peter Jackson; domenica 28 ore 21.30 Arena Grande Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipani, ore 21.45 Arena Piccola Dio è donna e si chiama Petrunya di Teona Strugar Mitevska. Capienza ridotta dalle solite misure etc., consigliabile acquistare online (5 euro; tessera fedeltà per i soci Unicoop Firenze:un ingresso gratis ogni 5 film). Al Chiardiluna (Via Monte Oliveto, 1) sabato 27 alle 21.30 La dea fortuna di Ferzan Ozpetek, domenica 28 Parasite di Bong Joon-ho. Al cinema Esterno Notte al Poggetto (via Mercati 24b) sabato 27 alle 21.30 Piccole donne di Greta Gerwig, domenica 28 Cena con delitto – Knives Out di Rian Johnson. (ore 21.30). Nel Chiostro Grande di Santa Maria Novella sabato 27 «L’ufficiale e la spia» di Polanski, domenica 28 «Hammamet» di Gianni Amelio; biglietti online su www.spazioalfieri.it.

Cinema Portico – Al Portico (via Capo di Mondo 66/68), unica eroica sala al chiuso che non abbia rinviato l’apertura a settembre, Tornare di Cristina Comencini da giovedì 25 a domenica 28 giugno: 17.45 – 21.15, Emma di Autumn de Wilde da giovedì 25 a domenica 28 giugno: 17.30 – 21. Meglio prenotare; info 055 669930.

Spazi estivi – Falcidiati dalle misure anti-covid che hanno (giustamente) scoraggiato molti, gli spazi estivi quest’anno sono meno del solito. Hanno riaperto La Toraia sul lungarno del Tempio, Anconella Garden nel Parco dell’Anconella (sabato 27 ritmi latini e della bossa nova interpretati da Jo Latin, trio formato dal chitarrista fiorentino Giovanni Cifariello, dal contrabbassista Sergio Staino e dal batterista Franco Gerri, domenica 28 Quelli del Covo), la Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana 77).  Sul Lungarno Aldo Moro 3 fino a settembre c’è la Festa del Mugello, sagra in pianta stabile con piatti mugellani e specialità alla griglia. Aperto anche lo spazio alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine). Ingressi contingentati ovunque.

Piscine – Per la balneazione: la Costoli di Campo di Marte (sabato e domenica 10-19, entrata solo con prenotazione online),  Bellariva (sabato e domenica 9.30–19), le Pavoniere alle Cascine (9–24), il Poggetto (via Mercati 24b). Ripartono anche le Piscine di Marignolle (10-20), nel parco all’aperto della Klab, al momento senza prenotazione ma per un massimo di 285 persone.

Riaperture monumenti e musei; visite guidate – Da sabato 27 e domenica 28, oltre alla Basilica di Santa Croce, si possono visitare il primo chiostro e il cenacolo; è l’ultimo weekend con ingresso gratuito per chi risiede a Firenze (orario sabato 11-17, domenica 13–17.00, con prenotazione online obbligatoria fino a esaurimento posti). A Palazzo Medici Riccardi tornano le visite guidate a cura dell’Associazione MUS.E, con 6 appuntamenti sabato e domenica, (ore 11,12, 13, 15, 16, 17). Prenotazione obbligatoria via mail, info@palazzomediciriccardi.it. Visite anche al parco mediceo di Pratolino (Villa Demidoff) sabato e domenica, gratuite ma con prenotazione obbligatoria (055 0317740).

Mostre – A Palazzo Strozzi mostra su Tomas Saraceno, con visite guidate ogni domenica pomeriggio alle 16.30 riservate ai soci di Unicoop Firenze e comprese nel biglietto di ingresso. A Palazzo Medici Riccardi visitare la mostra «Tutankhamon, Viaggio verso l’eternità», allestita nella Galleria delle Carrozze (accesso da via Cavour n. 5), che resterà visitabile tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00 (con prenotazione obbligatoria via telefono al numero +39 392 0863434 per gruppi superiori alle 5 persone). Un’esperienza totalmente immersiva che, grazie alle fedeli riproduzioni provenienti dal Cairo, i reperti originali messi a disposizione dal Museo Archeologico Nazionale di Firenze, di cui alcuni inediti, la tecnologia 3D e l’innovativa Realtà Virtuale, rivelerà tutti i segreti della Tomba di Tutankhamon facendone conoscere i tesori incredibili destinati ad accompagnare il giovane faraone nel suo ultimo viaggio. Alla Manifattura Tabacchi (via delle Cascine) mostra d’arte contemporanea “La meraviglia” (ingressi contingentati); ha riaperto anche La digital exhibition Inside Magritte nell’ex chiesa di Santo Stefano al Ponte (orario 10–18). A Palazzo Pitti mostra dedicata a Giovanna Garzoni.  Al Museo Bardini fino al 21 dicembre 2020 mostra dedicata a Kevin Francis Gray.

FIESOLE (FI)

Sabato 27 alle 21.15 al Teatro Romano di Fiesole Estate Fiesolana e Music Pool dedicano una serata agli artisti emergenti nell’ambito della musica indipendente e jazz. sul palco ⁄handlogic (Lorenzo Pellegrini voce, chitarra; Leonard Blanche tastiere, elettronica; Alessandro Cianferoni basso; Daniele Cianferoni batteria) e Don Karate (Stefano Tamborrino: batteria, elettronica; Pasquale Mirra: vibrafono, synth; Francesco Ponticelli: basso elettrico, synth e con Paolo Pinaglia: visual art). Posto Unico € 15/12 + d.p. Info e prevendite: nfo: www.eventimusicpool.it – info@eventimusicpool.it – 055 240397.

IMPRUNETA (FI)

Per Estate in Villa all’Impruneta i giardini storici di Villa Corsini a Mezzomonte (via Imprunetana per Pozzolatico 16) aprono al pubblico con un ristorante all’aperto curato dallo chef Leonardo Santopietro, un’enoteca con etichette selezionate, un bar d’autore e una mostra mercato di artigianato. Previsti in stagione dibattiti, musica live e animazione per bambini. Apertura dal giovedì alla domenica in orario serale, consigliata la prenotazione (sms o whatsapp 3291488020).

SCARPERIA (FI)

Sabato 27 Scarperia aderisce alla Notte romantica, promossa da I Borghi più Belli d’Italia. Mostra «Dalle terre di Giotto e dell’Angelico», dimostrazioni di pittura e di scultura dalle 18 a mezzanotte; dalle 21 visite a ingresso gratuito nel Palazzo dei Vicari, alla Torre panoramica e nel Museo dei Ferri Taglienti; dalle 20 specialità enogastronomiche in centro.

VIAREGGIO (LU)

Alla Cittadella del Carnevale di Viareggio sabato 27 si inaugura il Festival Pucciniano con «Gianni Schicchi» versione covid: artisti con guanti, mascherine e un bastone per tenere la distanza. Prima opera dal vivo e in forma scenica in Italia dopo il lockdown. Sul podio dell’Orchestra della Toscana, John Axelrod. Regia Valentina Carrasco, Puccini scrisse l’opera in piena pandemia d’influenza spagnola, che uccise sua sorella.

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA (LU)

All’ex pista di pattinaggio sotto la Rocca Ariostesca prima edizione di Vivere Castelnuovo, rassegna di letteratura, cinema, musica e teatro, organizzata da Comune di Castelnuovo Garfagnana, Unione Comuni Garfagnana e Pro Loco Castelnuovo di Garfagnana. Sabato 27 alle 18.30 incontro con Davide Lazzeri su L’ultimo segreto di Paganini (Aliberti)

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: