Coronavirus: la riduzione della capienza fa saltare il cartellone di ottobre del Teatro Puccini

Uno spettacolo per i terremotati al teatro Puccini
Maurizio Colombi, che con «Caveman» rimane al 30 ottobre, ma spostato al Tuscany Hall

FIRENZE – Con uno scarno comunicato stampa, oggi 15 settembre 2020 il Teatro Puccini di Firenze ha annunciato: «In ottemperanza alle disposizioni ministeriali che hanno fissato una capienza ridotta del Teatro Puccini, gli spettacoli in cartellone nel mese di ottobre sono stati rinviati».

Restano in ottobre due spettacoli di successo, Jonathan Canini con «Cappuccetto rozzo» (giovedì 22) e Maurizio Colombi con «Caveman» (venerdì 30), ma al Tuscany Hall

NUOVE DATE

Andrea Muzzi “All’alba perderò” venerdì 27 novembre 2020

Paolo Hendel “La giovinezza è sopravvalutata” venerdì 15 e sabato 16 gennaio 2021

Andrea Scanzi “Il cazzaro verde” sabato 6 febbraio 2021

Giobbe Covatta “Scoop” domenica 28 febbraio 2021

“I monologhi della vagina” lunedì 8 marzo 2021

Angelo Duro “Da vivo” martedì 16 marzo 2021

Mario Perrotta “Nel nome del padre” giovedì 1 aprile 2021

Luca Bono “L’illusionista” sabato 17 aprile 2021

PanPers “Festa di fine tour” sabato 8 maggio 2021

SPETTACOLI SPOSTATI AL TUSCANY HALL

Jonathan Canini “Cappuccetto rozzo” giovedì 22 ottobre 2020

Maurizio Colombi “Caveman” venerdì 30 ottobre 2020

RINVIATI A DATA DA DEFINIRE

Lella Costa “Se non posso ballare… non è la mia rivoluzione”

Lyric Dance Company “Frida”

Enrico Ruggeri

INFORMAZIONI: 055.362067 – 055.210804

Teatro Puccini, Via delle Cascine 41, 50144 Firenze – Tel. 055.362067 – www.teatropuccini.it  – info@teatropuccini.itwww.facebook.com/teatro.puccini

Andrea Muzzi, caveman, coronavirus, Enrico Ruggeri, Giobbe Covatta, Lella Costa, Maurizio Colombi, misure anti-covid, Paolo Hendel, Teatro Puccini di Firenze, Tuscany Hall

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080