Giani in piazza Duomo solidarizza con i rider che protestano

FIRENZE – Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, nel giorno del suo insediamento è salito in sella a una bicicletta per sostenere la protesta dei riders fiorentini, che oggi hanno svolto un presidio in piazza Duomo a Firenze contro la firma del contratto di lavoro di Ugl con Assodelivery. “La problematica che voi sollevate è giusta – ha detto Giani – quella dei diritti di lavoratori, che anche durante il lockdown hanno mostrato il loro impegno. Mi sento di solidarizzare con voi e di attestare il mio impegno per risolvere i problemi che ponete”. “Naturalmente le questioni che voi ponete più che la Regione può risolverle lo Stato – ha sottolineato -, perché si tratta di leggi che riguardano i diritti dei lavoratori. Però per quanto riguarda l’impegno della Regione, nel piccolo che la Regione può fare noi ci siamo”. Il presidente della Toscana si è poi impegnato a incontrare appena possibile i rider e il sindacato nella sede della Regione, poi ha fatto un breve giro in bici in piazza con il cassone di un ciclofattorino in spalla scherzando sul suo “primo giorno da rider”.

giani, regione toscana, rider

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080