Coronavirus: ristorante aperto a Firenze. Multa da 400 euro

FIRENZE – Gli agenti della Polizia municipale hanno sanzionato un ristorante fiorentino aperto nonostante il divieto per coronavirus.  Durante il controllo, all’interno del ristorante, alle ore 21, erano presenti diversi clienti. In totale 9 persone che, entrate poco prima, stavano consumando alimenti e bevande seduti a 4 tavoli serviti dal personale di servizio. Gli agenti hanno contestato al titolare la violazione delle disposizioni vigenti che prevede una sanzione amministrativa con importo pari a 400 euro (ridotta del 30% se pagata entro 5 giorni).

Oltre alla sanzione amministrativa è scattata la chiusura dell’esercizio per 24 ore. Il titolare ha immediatamente ottemperato e alle 21.30 il locale era vuoto e interrotta anche l’attività di asporto. Lo stesso ristorante era già stato multato per lo stesso motivo la scorsa settimana con analoga sanzione e chiusura. Sempre ieri nel tardo pomeriggio la Polizia Municipale ha multato una persona per mancato uso della mascherina.

asporto, Firenze, multa, persone ai tavoli, polizia municipale, ristorante


Gilda Giusti

Redazione Firenze Post

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080