Covid, Italia Viva attacca Giani: «No all’ordinanza più restrittiva»

Eugenio Giani
(Foto Toscana Notizie)

FIRENZE – E’ polemica all’interno della maggioranza di centrosinistra che guida la Toscana. Stefano Scaramelli e Maurizio Sguanci, consiglieri regionali di Italia Viva, attaccano il presidente, Eugenio Giani, per l’ultima ordinanza. Dichiarano: «Ferma contrarieta’ alle misure ulteriormente restrittive per la Toscana, per effetto dell’ordinanza emessa oggi, che vedranno chiusure praticamente totali per i giorni di Pasqua e Pasquetta con la sola consegna a domicilio che, per paradosso, contribuira’ solo ad aumentare la mole di spostamenti negli esercizi aperti tra oggi e domani».  Scaramelli e Sguanci aggiungono poi: «Chiediamo il ritiro dell’ordinanza e il ripristino delle sole limitazioni nazionali senza ulteriori restrizioni».

Italia Viva, Maurizio Sguanci, ordinanza di Giani, regione toscana, Stefano Scaramelli


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080