Firenze: al Teatro della Pergola il Chaos String Quartet con la pianista Jin Ju

La pianista Jin Ju (foto Alberto Mantegna)

FIRENZE – Proseguono i concerti degli Amici della Musica al Teatro della Pergola; oggi, domenica 30 maggio alle 21, si esibirà in concerto il Chaos String Quartet, vincitore del Premio “V.E. Rimbotti” 2020, prestigioso concorso che negli anni ha laureato quartetti come il Pavel Haas, l’Apollon Musagete, l’Adorno. Assieme a loro la bravissima pianista cinese Jin Ju, riconosciuta dalla critica internazionale come una delle più interessanti artiste della sua generazione per la perfezione tecnica, la sensibilità appassionata e l’incredibile trasparenza dei dettagli narrativi. In programma, il Quartetto in re maggiore K499 Hoffmeister di Mozart e il bellissimo Quintetto con pianoforte in fa minore op. 34 di Brahms.

Seguire un percorso libero da standard predefiniti, che trascenda ogni barriera e si spinga oltre ogni limite, è il motto del Chaos String Quartet. Fondato sui principi del ricco concetto interdisciplinare di “Caos”, i membri dell’ensemble (Susanne Schäffer ed Eszter Kruchió ai violini, Sara Marzadori alla viola e Bas Jongen al violoncello) condividono la ferma convinzione di superare un’estetica superficiale con la volontà di esplorare gli estremi, di correre rischi e di accogliere l’imprevedibile. Il Chaos String Quartet è stato invitato ai festival Beethoven Frühling Baden, Podium Festival Mödling, Steirisches Kammermusikfestival, Isa Festival, Musethica Zaragoza e Festival del Quartetto di Firenze. Gli impegni futuri del Quartetto includono esibizioni al Wien Modern, al Sounding Jerusalem così come concerti al MuTH Vienna e al Konzerttheater Bern. Al 65° Jeunesses Musicales International Chamber Music Campus hanno ricevuto il premio per il più promettente ensemble esordiente del 2020, che ha incluso un invito all’Heidelberger Streichquartettfest 2022.

Attraverso programmi come Musethica, il Quartetto si è impegnato a portare il meraviglioso mondo musicale del quartetto d’archi a un pubblico di bambini, anziani, disabili mentali e fisici, detenuti e giovani provenienti da contesti socioeconomici difficili.

Nata a Shanghai da una famiglia di musicisti, Jin Ju ha ottenuto il Diploma e il Master al Conservatorio di Pechino, il Master all’Accademia Pianistica Internazionale di Imola, il Diploma e Medaglia d’Oro in “Professional Performance” al Royal Northern Music College di Manchester ed è stata premiata in concorsi internazionali quali il Čajkovskij di Mosca e il Queen Elizabeth di Bruxelles. Si è esibita in alcune tra le più importanti sale da concerto e ha collaborato in qualità di solista con importanti orchestre, quali la China National Symphony Orchestra, BBC Philharmonic, Belgian National Orchestra, Russian State Symphony, Oslo Symphony Orchestra, e molte altre. La sua produzione discografica vanta la vittoria di un ECHO Klassik Award nel 2012 come Miglior Disco dell’Anno per l’etichetta MDG, della quale è “Exclusive Artist” dal 2010. Ha insegnato al Royal Northern Music College di Manchester, ed è stata membro di facoltà al Conservatorio Centrale di Pechino, dove attualmente è “Guest Professor”. È docente presso l’Accademia Pianistica Internazionale di Imola e tiene masterclass in Cina, Europa e Stati Uniti.

Il concerto è in collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole.

Teatro della Pergola (via della Pergola 18, Firenze)

Domenica 30 maggio alle 21 (attenzione: si torna all’orario “normale”!)

Biglietti su TicketOne e presso la biglietteria del Teatro della Pergola. Informazioni: www.amicimusicafirenze.it

Amici della Musica di Firenze, Brahms, Jin Ju, Mozart, scuola di musica di Fiesole

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080