Firenze: al Teatro Verdi il concerto dei vincitori del XII Premio Crescendo

Il Trio Sheliak (Emanuele Brilli violino, Matilde Michelozzi violoncello, Sergio Costa pianoforte)

FIRENZE – Giovani talenti musicali da tutta Italia, qualcuno formato anche all’estero: sono i quattro vincitori della dodicesima edizione del Premio Crescendo – Città di Firenze, il concorso che dal 2010 porta e premia nel capoluogo toscano le nuove eccellenze della musica classica nazionale e internazionale, con circa 200 candidature ogni anno. I vincitori si esibiranno in concerto mercoledì 16 giugno alle 20.30 al Teatro Verdi. L’ingresso è libero ma è necessaria la prenotazione.

Per la sezione archi, il premio è andato alla violoncellista Maria Salvatori, classe 2004, allieva della Scuola di Musica di Fiesole dove frequenta il Corso di laurea di primo livello.  Nel 2019 è stata ammessa nella RCO Young, orchestra nata in seno alla Royal Concertgebouw Orkest di Amsterdam e dal 2017 studia con I. Monighetti a Basilea.

Il vincitore della sezione fiati è il fagottista Nicolò Biemmi, classe 1998, diplomato al Conservatorio L. Marenzio di Brescia e studente del Royal Northern College of Music in Inghilterra. Già si esibisce da solista in Italia e all’estero e proprio in questi giorni è impegnato in una produzione come solista con la Nottingham Philharmonic Orchestra.

Per il pianoforte, il vincitore è Edoardo Riganti Fulginei, classe 2004, di Assisi. Ha iniziato lo studio con M. Rossetti e dal 2018 è allievo di R. Risaliti all’Accademia di Imola ed è già risultato vincitore di circa 20 concorsi nazionali ed internazionali.

Per la musica da camera ha trionfato il Trio Sheliak, composto da Emanuele Brilli (violino), Matilde Michelozzi (violoncello) e Sergio Costa (pianoforte). Anche la loro formazione è nata in seno alla Scuola di Musica di Fiesole ed ha già all’attivo numerosi concerti e riconoscimenti vinti.

Al concerto parteciperanno anche i vincitori delle borse di studio in denaro (Sara De Santis, Premio “Margherita Gallini” per la miglior esecuzione di Chopin; Antonio Pavan, pianista di soli 7 anni, vincitore del premio “Memma e Nicola d’Amico per la miglior esecuzione di Mozart; Brando Maria Medici, Premio Speciale “Dino Bettotti”; Alessandro Rosi e Salvatore Ruggiero, Premio Speciale della Giuria), Jin Leon a cui va il Premio Speciale Giovanissimo per il più giovane premiato  e i vincitori del Fiorino Musicale, il Premio assegnato al miglior fiorentino premiato a conferma del legame del concorso con la Città di Firenze.

Nel corso del concerto del 16 giugno verrà assegnato il prestigioso Premio Crescendo al fORTissimo, realizzato grazie alla collaborazione con la Fondazione ORT – Orchestra della Toscana. La Fondazione ORT assieme alla Direzione Artistica del Concorso selezionerà uno tra i vincitori del Premio Crescendo nelle sezioni archi, fiati e pianoforte a cui verrà offerta la possibilità di suonare in concerto da solista con l’orchestra.

Tra i premiati del concorso ci sono anche i numerosi vincitori dei Concerti Premio (Elena Pavoncello, Giovanni Claudio di Giorgio, Leonardo Priori, Leone Pini, Arturo Salvalaggio, Edoardo Mancini, Pierpaolo Buggiani, Trio De Feo), che non si esibiranno mercoledì ma saranno protagonisti delle stagioni A.Gi.Mus. 2021/2022/2023 oppure ospitati nelle stagioni concertistiche delle Associazioni che collaborano al concorso (Como Classica, Il Suono Giovane, Sesto Giovani).

Maggiori informazioni e l’elenco dei premiati su www.premiocrescendo.it

Mercoledì 16 giugno, ore 20.30

Teatro Verdi (via Ghibellina, 99, Firenze)

Concerto dei vincitori del XII Premio Crescendo

Ingresso libero con prenotazione scrivendo ad Agimus.firenze@agimus.it (specificando nome, cognome e numero di telefono)

Firenze, Musica, premio Crescendo, Teatro Verdi di Firenze

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080