Firenze, Mostra dell’Artigianato: bando per la selezione di 6 super designer. La nuova frontiera

FIRENZE – In occasione della prossima edizione di MIDA – 86° Mostra internazionale dell’Artigianato di Firenze (Fortezza da Basso, 23 aprile – primo maggio 2022), Firenze Fiera insieme alla Fondazione Architetti Firenze, in collaborazione con il Comune di Firenze, la Fondazione Giovanni Michelucci, il Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze e con il supporto del Comitato Scientifico della mostra, lancia un bando nazionale per la selezione di 6 progettisti designer per la ideazione di 6 oggetti che saranno prodotti da aziende artigiane toscane.

L’obiettivo è quello di affidare alla Mostra Internazionale dell’Artigianato il compito di siglare dal vivo un patto di alleanza e collaborazione fra artigiani e designer con il lancio di 6 progetti-bandiera made in MIDA, realizzati appositamente per il mercato, a testimonianza di quel processo di riqualificazione della mostra, avviato in questi ultimi anni da Firenze Fiera in partnership con  le istituzioni e associazioni coinvolte, nel nome della formazione, dell’innovazione e dell’alta qualità del prodotto ‘artigiano’.

Dall’abbinamento fra progettisti selezionati e produttori toscani ne scaturisce un nuovo modello collaborativo e di scambio di saperi e know how, tassello importante per provare ad anticipare e rispondere, grazie alle nuove produzioni made in MIDA, alle sfide dei mercati nell’era post-pandemia.

«L’idea del bando è nata due anni fa – dichiara Antonio Bugatti della Fondazione Architetti Firenze capofila del progetto e membro del Comitato scientifico della mostra – e offre a colleghi, designer e architetti, l’assist per mettere le ali alla propria creatività, attivando una sana e stimolante competizione su temi specifici per la progettazione di oggetti esclusivi e unici con il marchio MIDA che verranno esposti alla prossima edizione della mostra».

«L’artigianato, insieme alla moda, costituisce da sempre uno degli ambasciatori più rappresentativi della bellezza del nostro Paese», afferma Lorenzo Becattini, presidente di Firenze Fiera. Che prosegue: «Il concorso “Made in MIDA – L’artigianato che sarà”, (al quale invitiamo tutti i creativi con i requisiti richiesti a partecipare) rappresenta un progetto pilota innovativo per il mondo artigiano e costituirà una delle punte di diamante dell’edizione 2022, che sarà un’edizione speciale, quella del ritorno alla fiera fisica, in nome del genio creativo e dell’eccellenza del manufatto artigiano».

edizione numero 86, Mostra dell'Artigianato, sei super designer


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080