Firenze: all’Auditorium Ottone Rosai ultimi concerti gratuiti di A.Gi.Mus. Firenze

Donatella Gibboni

Firenze – A.Gi.Mus. Firenze torna all’Auditorium Ottone Rosai per gli ultimi due appuntamenti di InCanto d’Estate: martedì 21 settembre alle 21 Donatella Gibboni, violino, vincitrice del Premio Crescendo archi 2020, e Daria Aleshina, pianoforte presentano Sulle ali del canto d’Amore, con parafrasi dai temi delle opere liriche più famose, brani virtuosistici, Lieder della musica mitteleuropea, con musiche di Mendelssohn, Ernst, Verdi-Bazzini, Paganini, Puccini, De Sarasate.

L’appuntamento finale della rassegna è in programma martedì 28 settembre, sempre alle 21 presso l’Auditorium Ottone Rosai, con il duo formato da Andrea Pasquini al flauto e Matteo Canalicchio al pianoforte.

Donatella Gibboni nasce da una famiglia di musicisti, inizia lo studio del violino all’età di 3 anni circa con il papà Daniele e a 6 anni viene ammessa in conservatorio per meriti straordinari. Si diploma nel 2016 a soli 15 anni al Conservatorio Martucci di Salerno con Dieci, Lode e Menzione Speciale sotto la guida del M.Aiello.  Ha superato il concorso per l’esame di ammissione ai corsi di Alto Perfezionamento presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, nella classe della M° S. Tchakerian e si è diplomata con il massimo dei voti il 4 giugno 2019. Da settembre 2017 è stata ammessa all’Accademia Perosi di Biella nella classe del M° P. Berman con borsa di studio e da novembre ha superato l’ammissione alla prestigiosa Accademia Stauffer di Cremona nella classe del M° Salvatore Accardo. Attualmente è iscritta al secondo anno del Master in Music Performance, a Lugano, al Conservatorio della Svizzera Italiana, sotto la guida del M. Pavel Berman.  Ha seguito corsi di perfezionamento con vari maestri tra cui: F. De Angelis ( I° violino di spalla del Teatro alla Scala di Milano) Sion Svizzera , S. Tchakerian Accademia J Napoli ; M. Fiorini Conservatorio Martucci; Berman Pescara; Scherry Kloss Conservatorio Martucci. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali classificandosi sempre al I° Posto. Nel 2010 ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica per meriti musicali e nel 2011 la Medaglia di Cavaliere della Provincia di Salerno sempre per meriti artistici e musicali. Nel 2020 ha vinto il Premio Crescendo sezione archi, il concorso internazionale organizzato da A.Gi.Mus. Firenze.

Martedì 21 settembre, ore 21, presso l’Auditorium Ottone Rosai (via dell’Arcovata 4/6)

I concerti sono ad ingresso libero ma è necessaria la prenotazione al 3389841799, 3496525114 oppure agimus.firenze@agimus.it. Si accede con green pass – www.agimusfirenze.it

 

A.Gi.Mus. Firenze, Auditorium Ottone Rosai, concerti gratis

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080