Vaccini: 6 dipendenti sospesi dall’Asl Toscana Centro (anche un medico)

FIRENZE – Altre 6 delibere di sospensione per inadempimento vaccinale sono state firmate dal dipartimento di prevenzione della Asl Toscana Centro nei confronti ci cinque dipendenti dell’azienda – tra cui due fisioterapisti, un educatore professionale e due tecnici della prevenzione – e di un medico di continuità assistenziale. Complessivamente sono 186 gli atti di sospensione adottati dalla Asl, di cui 46 poi revocati perché i professionisti si sono vaccinati o hanno comunque chiarito la loro posizione. Ad oggi quindi sono 140 gli operatori attualmente sospesi.

«Con le delibere di oggi 22 ottobre 2021 – spiega l’Asl -, per i sei professionisti la sospensione troverà applicazione già da domani. Per il medico, non trattandosi di dipendente ma di libero professionista con cui la Asl intrattiene un rapporto convenzionale, l’azienda dovrà sospendere la convenzione fino a fine anno o fino a quando il medico non si sarà vaccinato. Per i pazienti del medico, l’azienda ha già attivato le procedure per la sostituzione».

 

Asl Toscana Centro, medico, sospensioni


Ernesto Giusti


Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080