Papa Francesco a Cipro: nuovo appello per i migranti, monito alla Ue

Pope Francis  ANSA/ANGELO CARCONI

CIPRO – Il Papa, da Cipro, si ripete per l’ennesima volta a favore dei migranti, ormai l’argomento principe delle sue invocazioni al mondo e alla Ue. Bergoglio da Cipro, lancia dunque un monito all’Europa: abbattere i muri, superare le divisioni. «Siamo fratelli, amati da un unico Padre. Siete immersi nel Mediterraneo: un mare di storie diverse, – dice il Pontefice parlando alla comunità cattolica a Cipro – un mare che ha cullato tante civiltà, un mare dal quale ancora oggi sbarcano persone, popoli e culture da ogni parte del mondo. Con la vostra fraternità potete ricordare a tutti, all’Europa intera, che per costruire un futuro degno dell’uomo occorre lavorare insieme, superare le divisioni, abbattere i muri e coltivare il sogno dell’unità. Abbiamo bisogno di accoglierci e integrarci, di camminare insieme, di essere sorelle e fratelli tutti. Vi ringrazio per quello che siete e per quello che fate, per la gioia con cui annunciate il Vangelo e per le fatiche e le rinunce con cui lo sostenete e lo fate progredire. E questa la via disegnata dai santi Apostoli Paolo e Barnaba. Vi auguro di essere sempre una Chiesa paziente, che discerne, accompagna e integra; e una Chiesa fraterna, che fa spazio all’altro, discute ma rimane unita. – ricorda Bergoglio-. Vi benedico e, per favore, continuate a pregare per me! Efcharistó!».

 

Cipro, francesco, papa


Paolo Padoin

Già Prefetto di Firenze Mail

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080