Pagamento contanti: Lega propone alzare il tetto a 10.000 euro, ma Pd e M5S sollevano dubbi

Alcune banconote da 5, 10, 20, 50 Euro iANSA/LUCA ZENNARO

ROMA – La Lega ha depositato un progetto di legge per alzare il tetto del contante a diecimila euro. Prima firma dell’onorevole Alberto Bagnai. Attualmente il limite è di 2.000 euro, fino al 31 dicembre 2022.

Alzare il tetto di spesa in denaro contante è una “proposta di buonsenso della Lega, in linea col programma del centrodestra e con altri paesi europei: Meno burocrazia, più libertà”, ha affermato il segretario della Lega e vicepremier Matteo Salvini su Facebook.

“L’aumento al tetto del contante è da sempre nel programma di FdI, del centrodestra, lo faremo già nella prima legge di bilancio. Non ha nessun collegamento con la lotta all’evasione. C’è una tregua fiscale come è previsto nel programma. Chi ha pagato le tasse nei tempi e nei modi pagherà sempre meno di chi non lo ha fatto”. Lo ha dichiarato il senatore di FdI, Giovanbattista Fazzolari, fuori da Palazzo Madama.

Partono subito all’attacco le sinistre, “È una proposta che non condividiamo in alcun modo, è in totale controtendenza con quanto deciso in questi anni in Italia e in gran parte dei Paesi europei per ridurre progressivamente l’uso del contante e spingere la tracciabilità dei pagamenti e la lotta all’economia sommersa“, dice il responsabile economico del Pd, Antonio Misiani.

“Uno studio di Bankitalia certifica che alzare il tetto del contante aiuta l’evasione fiscale. Ci opporremo fortemente a questa misura”, scrive su Facebook Giuseppe Conte, M5S.

Ma dalla Commissione Ue arrivano invece segnali favorevoli alla proposta. “Il contante deve essere disponibile”. Sui massimali nel contesto dell’anti-riciclaggio “avevamo proposto dei tetti a livello Ue ma non ci sono accordi per ora, tocca agli Stati membri decidere. I tetti variano molto, si va dai 500 euro della Grecia a Paesi che non ce l’hanno“. Lo ha detto il vice presidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis rispondendo, in conferenza stampa, a una domanda sulla proposta della Lega. “La proposta iniziale Ue era diecimila euro, ma ci sono opinioni diverse”; ha aggiunto Mairead McGuinnes, commissaria ai Servizi Finanziari.

commissione UE, contanti, lega, pd, tetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080