Gli esperti parlano di tempesta storica

New York, tempesta di neve: voli cancellati. Quasi due metri nel weekend che precede il “Ringraziamento”

EPA/JASON SZENES

NEW YORK – Le zone più colpite dalle precipitazioni sono quelle del lago Ontario e a nord della città di Buffalo. Strade bloccate e diversi voli sono stati cancellati. Una bufera di neve sta flagellando la parte occidentale dello Stato di New York e ha già depositato fino a quasi due metri di neve in alcune zone.

Gli esperti statunitensi – citati da vari media, fra cui Cnn – parlano già di “tempesta storica” che potrebbe portare dei morti. Le pesantissime nevicate hanno già causato forti disagi, bloccato diverse strade e cancellato voli in un periodo in cui la gente tende a spostarsi, nel weekend che precede il Giorno del Ringraziamento, Thanksgiving, il 24 novembre.

Nella serata di ieri, 19 novembre, la governatrice dello stato, Kathy Hochul ha assicurato che squadre di addetti stanno lavorando duramente per portare la situazione sotto controllo, lodando la capacità di anticipare l’allarme da parte dei servizi di protezione coivile dllo stato di New York. 

bufera di neve new york, Cnn, thanksgiving


Ernesto Giusti


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Firenze Post è una testata on line edita da Toscana Comunicazione srl
Registro Operatori della Comunicazione n° 23080