archivio autori

Un agente, attraverso FirenzePost, ricorda al premier i sacrifici delle forze dell'ordine

«Caro Renzi, mi conosci»: lettera aperta di un poliziotto al presidente del consiglio

di Un poliziotto - - Economia, Lente d'Ingrandimento, Politica

Caro Renzi, forse hai già sentito la mia voce quando hai composto il numero di emergenza perchè pensavi di essere in pericolo: era notte ed io ti ho rassicurato, mandando a casa tua altri come me a controllare che fosse tutto a posto; forse hai già incrociato il mio sguardo, in un torrido pomeriggio d’agosto, […]