Filcams-Cgil e Fisascat-Cisl, accelerazione espone a conseguenze

Mps, sindacati: Fondazione a rischio con l’aumento di capitale

di Redazione - - Cronaca, Economia

Rischi per la Fondazione Mps

Rischi per la Fondazione Mps

SIENA – «La decisione del Cda di banca Mps di deliberare, nel primo trimestre  2014, un aumento di capitale da 3 mld di euro rischia di compromettere la sopravvivenza della Fondazione Mps». E’ quanto affermano in una nota Filcams-Cgil e Fisascat-Cisl di Siena.

«L’improvvisa accelerazione della tempistica dell’operazione espone la Fondazione Mps a conseguenze probabilmente irreversibili -proseguono le sigle sindacali- L’ente di Palazzo Sansedoni ha costituito un formidabile volano di sviluppo per il territorio e la sua comunità e, seppure inevitabilmente ridimensionata, può e deve continuare, anche in futuro, a rappresentare un punto di riferimento per la crescita economica e sociale, in una contingenza, come l’attuale, drammatica per la nostra provincia».

I  sindacati esprimono forte preoccupazione sulle ricadute occupazionali connesse evidenziando che una parte delle oltre 150 famiglie interessate, fra Fondazione, società ed enti controllati e partecipati, non potrà contare nemmeno sugli ammortizzatori sociali. Per Filcams-Cgil e Fisascat-Cisl risulta pertanto indispensabile che le istituzioni e l’intera comunità senese collaborino per ottenere la garanzia di un percorso che, senza nulla togliere alla libertà decisionale di Banca Mps, possa far coincidere tempistiche che diano possibilità anche alla Fondazione di salvaguardare il suo ruolo e continuare nella sua importante attività, vitale per il futuro dell’intera economia territoriale.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: