Fumata nera dopo l'incontro del procuratore del giocatore con Corvino

Fiorentina, appello dei club della Curva Fiesole: sosteniamo la squadra. Rinnovo di Gonzalo: non c’è accordo

di Redazione - - Sport, Top News

Gonzalo Rodriguez

Gonzalo Rodriguez

FIRENZE – I club della Curva Fiesole hanno lanciato un appello ai tifosi per sostenere tutti assieme la Fiorentina in un momento delicato della stagione. L’appello arriva lla vigilia dell’allenamento a porte aperte, allo stadio, previsto per domani, giovedì 1 dicembre.  Una sessione a porte aperte nella settimana che porta alla gara interna con il Palermo e segue i due ko in Europa League con il Paok Salonicco e in campionato con l’Inter e le polemiche che hanno riguardato Paulo Sousa e le sue esternazioni sul futuro di Bernardeschi.

I viola si alleneranno dunque davanti al loro pubblico e per i club della Curva Fiesole, come ribadito in un comunicato, dovrà essere l’occasione per mandare un segnale di sostegno e vicinanza alla squadra. Il tempo dei bilanci e della resa dei conti è ancora lontano, questo il senso dell’iniziativa lanciata dal cuore del tifo viola: adesso servono compattezza e unità di intenti come dichiarato domenica anche dalla stessa società attraverso il dg dell’area tecnica Pantaleo Corvino.

Intanto la Fiorentina è alle prese con la querelle sul rinnovo di Gonzalo Rodriguez, in scadenza a giugno: l’incontro avvenuto oggi tra Corvino e l”agente del capitano viola non ha portato alcun accordo. Anzi, secondo l’entourage del giocatore sono saltati tutti i presupposti. Il nodo è di natura economica, considerando che il club viola ha proposto al 32enne argentino un nuovo contratto fino al 2018 con possibilità di discutere di un altro anno con alcuni bonus ma uno stipendio un po’ inferiore rispetto a quanto percepito finora, mentre il giocatore ambirebbe a mantenere le cifre dell’ingaggio attuale che si aggira intorno al milione e 200mila euro annui.

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: