Le indagini dei carabinieri

Firenze: arrestata marocchina di 65 anni. E’ accusata di essere la piromane di Scandicci

di Redazione - - Cronaca

Stampa Stampa

SCANDICCI – Era ai domiciliari: l’hanno trasferita a Sollicciano. Arrestata una marocchina di 65 anni, presa, a quanto pare, in flagranza di reato per incendio doloso il 30 settembre 2016 e da allora ai domiciliari. L’aggravamento della
misura è stato deciso dal gip che ha accolto la richiesta del pm. La donna, lunedì scorso, era stata bloccata dai carabinieri mentre stava dando fuoco a dei cassonetti.

Secondo le accuse, la donna sarebbe da tempo nel mirino delle forze dell’ordine: già prima del settembre scorso si sarebbe resa responsabile di altri roghi. A giugno, in via degli Olmi a Firenze, avrebbe incendiato un’autovettura; a luglio, sempre del 2016, mentre si trovava agli arresti domiciliari, si sarebbe resa responsabile di aver appiccato un incendio nell’ascensore del condominio e da settembre avrebbe iniziato con i cassonetti.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.