La cerimonia con Betori

Firenze: al cardinale Florit intitolata una strada (collega via San Martino a Brozzi con via Malaparte)

di Redazione - - Cronaca, Cultura

Stampa Stampa

Il cardinale Ermenegildo Florit

FIRENZE – Ha lasciato un segno: così il Comune ha deciso di intitolare una strada al cardinale Ermenegildo Florit. E’ quella che collega via San Martino a Brozzi con  via Curzio Malaparte, nel rione fiorentino al quale per primo portò gli aiuti della diocesi il 5 novembre 1966. Alla cerimonia di  intitolazione, oggi a Brozzi, hanno partecipato, tra gli altri,
l’assessore alla Toponomastica Andrea Vannucci, l’arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori, l’arcivescovo di Udine Andrea  Bruno Mazzocato, il vicario generale dei Paolini don Vito Fracchiolla, il vicepresidente della Provincia di Udine Franco Mattiusi, il sindaco di Fagagna Daniele Chiarvesio, l’arciprete di Fagagna Adriano Caneva,
il presidente di Firenze Promuove Franco Mariani e Marilena Florit.

«Un gesto simbolico per mantenere viva in città la memoria del ruolo svolto dal cardinal Florit nei tragici giorni dell’alluvione e nei  mesi successivi, con un’opera fondamentale di assistenza ai fiorentini in tutte le zone colpite», ha detto l’assessore Vannucci. Nel corso della cerimonia sono stati letti i messaggi del Papa e del  presidente del Senato Pietro Grasso. Il cardinale Ermenegildo Florit  (Fagagna, 1901 – Firenze, 1985) fu arcivescovo di Firenze dal 1962 al 1977.

Tag:, ,

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.